FOCUS, Juve tradita anche dai leader: due brutti errori di Szczesny

La Juventus non è riuscita ad andare oltre il pareggio nel derby della Mole di sabato

IL NUMERO UNO – Sabato è andata in scena l’ennesima partita non brillante dei bianconeri: una prestazione condizionata da scarsa concentrazione e da errori evitabili, almeno sui goal subiti. Questa volta non è esente da responsabilità nemmeno Szczesny, sempre puntuale negli interventi e spesso decisivo nelle vittorie della Juve. Il portiere polacco ha respinto male un tiro centrale di Mandragora, favorendo la ribattuta di Sanabria e poi non è riuscito a imporsi su un tiro dello stesso paraguaiano, indirizzato sul suo palo. Nel finale si è riscattato con due belle parate che hanno evitato il peggio ma ciò non è bastato per guadagnarsi una sufficienza. Sicuramente non si può e non si deve scaricare tutta la colpa sul portiere, anche perché ha tenuto in piedi la baracca in diverse circostanze, insieme a pochi altri. Il polacco non va condannato, ma una domanda sorge spontanea: che ne sarà di questa squadra se iniziano a sbagliare anche i leader? Pirlo si ritrova incredibilmente a lottare per il quarto posto, dopo aver inseguito per tutta la stagione il sogno del decimo scudetto e non può perdere le poche certezze che ha in questo rush finale. Serve pensare che siano degli errori isolati e che Szczesny si riscatterà già contro il Napoli, perché il non scudetto può essere perdonabile ma la non qualificazione in Champions significherebbe disastro.

About Matteo Lefons

Leggi anche

TUTTOSPORT, Locatelli l’insostituibile: con lui riparte la Juve

Imprescindibile Locatelli: dalla seconda giornata in poi sempre presente sia in campionato che in Champions …