FOCUS, La bollente settimana juventina: Pogba-Di Maria in arrivo, Zaniolo sempre più vicino

Una sintesi del calciomercato in casa Juve. Da Pogba e Di Maria a Zaniolo e De Ligt.

DI MARIA & POGBA– Il mercato della Juventus è entrato ufficialmente nel vivo. Federico Cherubini, direttore sportivo del club bianconero e regista di questa sessione estiva del calciomercato di marca bianconera, ha ottenuto, ormai da diverse settimane, il sì di Paul Pogba e Angel Di Maria. Il centrocampista francese ha annunciato sui propri canali social che non vede l’ora di indossare, per la seconda volta nella sua carriera, la maglia della Juventus: “Non posso aspettare“, è il chiaro messaggio lanciato dal ‘Polpo’ sul proprio profilo Instagram.

Stando a quanto riportato ieri da Il Corriere dello Sport, l’ex stella del Manchester United dovrebbe presentarsi il 10 luglio alla Continassa per iniziare gli allenamenti con la Juve, agli ordini di Massimiliano Allegri. Il grande ritorno di Paul Pogba, inoltre, avverrà in concomitanza – o quasi – con l’approdo in bianconero di un altro esperto campione: il fuoriclasse argentino Angel Di Maria. Il ‘Fideo’, dopo una lunga e estenuante trattativa con l’entourage dell’ex Psg, è pronto a dare il via alla sua prima esperienza italiana. Come riportato da La Gazzetta dello Sport nelle ultime ore, Di Maria potrebbe arrivare a Torino nel corso di questa settimana, così da essere presente già all’inizio del ritiro fissato per il 10 luglio.

ZANIOLO INCOMING – Federico Cherubini non vuole fermarsi a Pogba e Di Maria. Il direttore sportivo del club bianconero, infatti, sta provando a chiudere l’affare che porterebbe Nicolò Zaniolo a vestire la maglia della Juventus. Un affare complicato che, però, avrebbe subito un’accelerata proprio in queste ultime ore. Infatti, stando a quanto riportato da Marco Barzaghi – giornalista di Sportmediaset – sul proprio profilo Twitter, ci sarebbe stato un fondamentale e importante scatto in avanti nella trattativa per portare l’attaccante della Roma alla Juventus: mancherebbero da limare alcuni dettagli, ma la società bianconera e quella capitolina hanno trovato un accordo sulla formula del trasferimento che prevede un prestito oneroso di circa 10 milioni di euro più l’obbligo di riscatto sui 30-35 milioni di euro, senza contropartite tecniche. La bollente settimana bianconera è appena iniziata.

About Riccardo Mancini

Leggi anche

DI CANIO: “Bremer dietro non può bastare. Questa Juve non è da lotta al vertice”

Le parole dell’ex attaccante bianconero ai microfoni di ‘Tuttosport’ DICHIARAZIONI – A 3 giorni dall’inizio …