FORMAZIONE, Cosa cambia con Alex Sandro?

CHAMPIONS- La sfida di Martedì sera ha ridato alla Juventus Alex Sandro, out in questo inizio di stagione per infortunio.

Dal 1° minuto in campo, il brasiliano ha giocato una discreta partita, con la condizione ancora da ritrovare. Pulito e puntuale, senza acuti ne in positivo ne in negativo. Per vedere Alex Sandro capace di creare superiorità numerica ci sarà da aspettare ancora un po’.

FORMAZIONE- Con il suo ritorno Pirlo può pensare a come incastrare il ‘nuovo’ ingranaggio. Il consolidato e camaleontico 442 vedrebbe Alex Sandro piazzarsi sul laterale. Con davanti a se Chiesa o Bernardeschi o Kulusevsky.

In caso pero Pirlo decidesse in una difesa a 3 la questione cambierebbe. Infatti il brasiliano o dovrebbe essere adattato nei tre difensori, o si alzerebbe esterno sinistro.

Uno scenario improbabile, visto che la Juventus si sta lentamente abituando al modulo usato recentemente. Quindi sembra più saggio e plausibile, un suo impego come ‘terzino’ sinistro.

Solo le idee e le scelte di Pirlo scioglieranno ogni dubbi, intanto ben tornato Alex Sandro!

About Redazione

Leggi anche

CHIELLINI: “Vi rivelo il segreto dei meccanismi difensivi”

TORINO – Il capitano della Juventus ha accompagnato Andrea Pirlo nella Conferenza stampa che precede …