FORMAZIONE, Cosa cambia con Alex Sandro?

CHAMPIONS- La sfida di Martedì sera ha ridato alla Juventus Alex Sandro, out in questo inizio di stagione per infortunio.

Dal 1° minuto in campo, il brasiliano ha giocato una discreta partita, con la condizione ancora da ritrovare. Pulito e puntuale, senza acuti ne in positivo ne in negativo. Per vedere Alex Sandro capace di creare superiorità numerica ci sarà da aspettare ancora un po’.

FORMAZIONE- Con il suo ritorno Pirlo può pensare a come incastrare il ‘nuovo’ ingranaggio. Il consolidato e camaleontico 442 vedrebbe Alex Sandro piazzarsi sul laterale. Con davanti a se Chiesa o Bernardeschi o Kulusevsky.

In caso pero Pirlo decidesse in una difesa a 3 la questione cambierebbe. Infatti il brasiliano o dovrebbe essere adattato nei tre difensori, o si alzerebbe esterno sinistro.

Uno scenario improbabile, visto che la Juventus si sta lentamente abituando al modulo usato recentemente. Quindi sembra più saggio e plausibile, un suo impego come ‘terzino’ sinistro.

Solo le idee e le scelte di Pirlo scioglieranno ogni dubbi, intanto ben tornato Alex Sandro!

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Juve alla finestra per Romagnoli

Il difensore classe ’95 non sarebbe convinto di rinnovare con i rossoneri. OPPORTUNITA’ – Secondo …