GAZZETTA, Come fermare Lukaku

Focus della Gazzetta su Romelu Lukaku e sulle strategie per limitare tutta la sua efficacia davanti alla porta

MONACO – A poche ore da Belgio-Italia, gli azzurri di Roberto Mancini arrivano a Monaco di Baviera con qualche dubbio di formazione (vedi qui). Osservando la rosa dei ‘Diavoli Rossi’ e sperando in un forfait di giocatori importantissimi come Eden Hazard e Kevin De Bruyne, difficile non concentrarsi su Romelu Lukaku. L’attaccante dell’Inter è il pericolo numero uno per i nostri ragazzi, ma i modi per arginare la sua forza fisica e la sua tecnica ci sono. Vediamoli insieme.

REGOLE – La prima regola ‘anti-Lukaku’ è semplice, almeno a parole: non farlo mai girare. Il suo sinistro è micidiale, ma big Rom tende a giocare spesso spalle alla porta e questo deve essere un vantaggio per Bonucci e compagnia. Lukaku può andare in difficoltà con chi lo aggredisce, ovvero con chi usa la sua stessa medicina: giocare d’anticipo con il belga può essere la chiave per limitarlo. Ultima regola: evitare di lasciare praterie. Il numero 9 dei diavoli rossi è devastante in progressione in campo aperto e spesso i difensori tendono a lanciarlo dalle retrovie per sfruttare la sua rapidità.

About Redazione

Leggi anche

CHIELLINI: “L’addio di CR7 il 28/08 ci ha creato un piccolo shock”

Lunga intervista al capitano bianconero ai microfoni di Dazn TORINO – Giorgio Chiellini si racconta.Un’ …