GAZZETTA DELLO SPORT, Bianconeri senza pace: Allegri solo e confuso tradito da Di Maria

Il ko contro il Monza certifica la crisi ormai evidente della Juventus

SOLUZIONI. Mai così distanti. E’ questa la sensazione che traspare della Juventus nelle ultime partite: la squadra, infatti, è in evidente crisi identitaria e sembra non credere più nel proprio allenatore. La sconfitta di ieri contro il Monza è stata l’ultima ciliegina sulla torta di un Settembre davvero difficile: manca tutto alla Vecchia Signora, soprattutto quell’orgoglio e quella capacità, sempre riconosciuta ai bianconeri, di sapersi tirare fuori dalle situazioni difficili. Come riporta La Gazzetta dello Sport, dopo la sosta, toccherà a Massimiliano Allegri, confermato per il momento alla guida della squadra, cercare un modo per uscire da una crisi che ormai appare sempre più evidente. Una crisi suggellata anche dal gesto inaspettato di Di Maria, il cui fallo di reazione nei confronti di Izzo (costatogli poi il rosso diretto) è indice di uno stato d’animo turbolento che riguarda tutti quanti.

About Redazione

Leggi anche

KULUSEVSKI: “La Juventus non faceva per me”

Le parole dell’esterno svedese sul suo passato in bianconero VECCHI TEMPI – Oggi in edicola …

COMMENTA