GAZZETTA DELLO SPORT, Juve finale…e veleni

IL COMMENTOPirlo ci ha preso gusto e giocherà la sua seconda finale al primo anno da allenatore. Non male per un esordiente che era partito con qualche difficoltà di troppo. Adesso la sua Juve è solida e, anche cambiando gli interpreti, riesce a contenere qualsiasi avversario concedendo poco e niente. Ieri la Lu-La è sembrata a dir poco spenta ma il merito va alla coppia di difesa Demiral, De Ligt che ha annullato gli attaccanti nerazzurri, e anche all’assetto super difensivista: i bianconeri hanno rinunciato ad attaccare per tutta la partita e nonostante ciò sono stati comunque pericolosi perché a Ronaldo, ieri stoppato da Handanovic, sono sufficienti pochi palloni per inventarsi la giocata decisiva. Chi se lo sarebbe mai aspettato a settembre, eppure il mister c’è e sta facendo un ottimo lavoro, e dunque merita di giocarsi un’altra finale.

About Redazione

Leggi anche

RASSEGNA STAMPA, I principali quotidiani di oggi

LE PRIME PAGINE TUTTOSPORT – La sezione centrale rende noto il boom degli ascolti durante …