GAZZETTA DELLO SPORT, Max va a 200

Traguardo di prestigio contro il Sassuolo per l’allenatore livornese che è il terzo per presenze nella storia bianconera

CIFRA TONDA – Traguardo importante per Massimiliano Allegri, impegnato con la sua Juventus a fronteggiare il Sassuolo allo Stadium alle 18e30 nel match valevole per la 10^ giornata di Serie A.
L’allenatore livornese oggi festeggia le 200 panchine alla guida della Vecchia Signora.
Un traguardo che solo due mostri sacri come Giovanni Trapattoni e Marcello Lippi sono riusciti a raggiungere prima di lui. Eppure ne ha fatta di strada Allegri, da quel Chievo – Juventus del 30 Agosto 2014, in cui Massimiliano raccolse la pesante eredità di Antonio Conte tra i dubbi e le critiche dei tifosi, ancora scossi dall’addio improvviso del tecnico pugliese. Al Bentegodi fini’ 0-1, un vero e proprio marchio di fabbrica per un allenatore che ha il 73% di vittorie nelle 199 panchine spalmate nell’arco di 7 stagioni. Percentuali altissime, figlie di una Juventus che tanto è cambiata col passare degli anni e che Max è stato in grado di portare a livelli altissimi, vincendo 6 scudetti e disputando ben 2 finali di Champions.
Adesso, nel secondo ciclo bianconero, il tecnico è chiamato a ricostruire dopo due anni di esperimenti con Sarri e Pirlo che non hanno convinto.
Agnelli lo ha richiamato per cambiare pelle ad una Juventus nuova, più giovane e priva di Cristiano Ronaldo che ha fortemente condizionato le 3 stagioni precedenti.
Max, nonostante un inizio shock, ci sta piano piano riuscendo, con un unico comun denominatore: la vittoria.

About Redazione

Leggi anche

TACCHINARDI: “Non si capisce dove va la barca. Allegri ha le sue colpe, ma la squadra…”

Le parole dell’ex centrocampista a ‘TMW Radio’ CRITICHE – La classifica deficitaria della Juventus ha …