GAZZETTA DELLO SPORT, Signora senza età

La Gazzetta si sofferma sui protagonisti del match di questa sera: uno su tutti Cristiano Ronaldo, decisivo con una doppietta da grande opportunista: prima sigla il rigore gentilmente donato da Young e poi legge in maniera ineccepibile l’errore di Handanovic e Bastoni. Sono 13 i goal in una semifinale per il fuoriclasse portoghese, ed è record assoluto: il secondo è Lewandowski a 7 e il terzo è Messi fermo a 6 goal. Non è contento al momento del cambio, ma senza scenate comprende la sostituzione di Pirlo in vista della partita di sabato con la Roma e accetta a malincuore di uscire dal campo. L’altro protagonista è stato Buffon, non perfetto sul goal di Lautaro, ma che riesce a riscattarsi con una parata salva risultato su Darmian e celebrare al meglio la sua 1100esima partita in carriera. Le due colonne della Juventus fanno 77 anni in due e non hanno ancora smesso di essere decisivi.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Due nomi per il dopo Buffon

Dopo la decisione di Buffon di non proseguire in bianconero, la Juventus torna sul mercato …