GAZZETTA DELLO SPORT, Signora senza età

La Gazzetta si sofferma sui protagonisti del match di questa sera: uno su tutti Cristiano Ronaldo, decisivo con una doppietta da grande opportunista: prima sigla il rigore gentilmente donato da Young e poi legge in maniera ineccepibile l’errore di Handanovic e Bastoni. Sono 13 i goal in una semifinale per il fuoriclasse portoghese, ed è record assoluto: il secondo è Lewandowski a 7 e il terzo è Messi fermo a 6 goal. Non è contento al momento del cambio, ma senza scenate comprende la sostituzione di Pirlo in vista della partita di sabato con la Roma e accetta a malincuore di uscire dal campo. L’altro protagonista è stato Buffon, non perfetto sul goal di Lautaro, ma che riesce a riscattarsi con una parata salva risultato su Darmian e celebrare al meglio la sua 1100esima partita in carriera. Le due colonne della Juventus fanno 77 anni in due e non hanno ancora smesso di essere decisivi.

About Redazione

Leggi anche

EX JUVE, Ronaldo ai ferri corti con il tecnico Rangnick

Il talento portoghese si è ribellato verbalmente al momento della sostituzione contro il Brentford. FRIZIONE …