GAZZETTA, Dybala: un mese per provare a riprendersi la Juve.

Paulo Dybala di certo potrebbe fare di novembre il suo mese prediletto. Non solo perchè statisticamente è il mese in cui Paulo rimane più attivo a livello di reti segnate, ma anche perchè a questo mese è legato l’unico suo goal in Champions League, in questa sua stagione anomala e piena di imprevisti.

La Joya che è giunto a quota 96 goal, si era prefissato il raggiungimento dei 100 goal in bianconero già entro il 2020, ma non aveva fatto i conti con gli imprevisti di questo avvio di stagione travagliata, anche se il numero 10 bianconero ha ancora un mese ricchissimo di impegni per riscattarsi e tornare a divertirsi e a far divertire il suo pubblico.

Certo è che i problemi fisici non hanno favorito l’argentino, e quindi la pausa nazionali gli è servita per riposarsi e per cercare di ritrovare la perfetta forma fisica per poter ritornare, già forse proprio contro il Cagliari, più decisivo di prima.

Il numero 10 bianconero, che è rimasto a Torino durante questa pausa, si è allenato con i compagni, ma ha alternato terapie mirate e allenamenti molto intensi, nonostante sia stato sottoposto ad una forte cura a base di antibiotici per debellare l’infezione alle vie urinarie che lo aveva colpito il mese scorso, di ritorno dalla convocazione in nazionale.

Paulo, che domenica ha festeggiato il suo compleanno, si è riposato nei giorni concessi da Andrea Pirlo alla squadra all’inizio della scorsa settimana, e già lunedì si è allenato da solo per cercare di ritrovare la condizione. Ieri ha continuato a lavorare a parte e tra oggi e domani tornerà in gruppo per capire se è in grado di farcela nella sfida di sabato in casa contro il Cagliari.

Il ragazzo sembra essere stato molto debilitato dall’infezione, quindi se non dovesse essere in ottime condizioni contro i sardi, già martedì prossimo avrebbe la sua prossima occasione in Champions contro gli ungheresi del Ferencvàros, o nel peggior dei casi avrà tutte le occasioni possibili per tornare a brillare, in quello che sarà il tour de force bianconero del prossimo mese, con 10 partite da giocare tra campionato e Champions. Chissà che la Joya non ritrovi la Joya e ritorni a sfoggiare la Dybala mask.

About Redazione

Leggi anche

GAZZETTA DELLO SPORT, Juve tour de force

Ci si aspetta un finale di stagione molto intenso per i bianconeri IL PUNTO SULLA …