GAZZETTA, I tormenti di Pogba

Il ‘Polpo’, dopo l’infortunio nella tournée americana, si trova ad un bivio: operazione meno o più invasiva, con conseguenze importanti sul suo futuro

DUBBI E ANSIE – La notizia del referto medico riguardante Paul Pogba, il quale ha riportato la lesione del menisco laterale del ginocchio destro, ha sconvolto l’intero mondo Juventus, che pregustava le geometrie e la forza fisica del ‘Polpo’ all’interno del centrocampo bianconero, mentre ora sarà costretto a fare di necessità virtù. Per quanto riguarda la possibile operazione, il francese può percorrere due strade, entrambe non proprio una scampagnata, ma dei percorsi che lo terranno ai box almeno due mesi: una menisectomia (asportazione del pezzo di menisco rotto), oppure una sutura (cucitura della zona di lesione del menisco. La prima strada è quella più ottimista, perché vedrebbe Pogba ai box per soli 40-60 giorni e quindi sarebbe disponibile per il Mondiale in Qatar, ma se dovesse esserci bisogno della sutura, i tempi di recupero si allungherebbero fino alla fine del 2022. Tradotto: niente mondiale con la nazionale.

About Redazione

Leggi anche

GAZZETTA DELLO SPORT, Pogba adesso accelera; tra 10 giorni in campo. Passi avanti per Depay

Ci sono novità importanti sull’infortunio del francese PANORAMICA. Potrebbe già partire il conto alla rovescia …