GAZZETTA, Juve sprint vincente, Max in bianconero e Simone va all’Inter

24 ore pazzesche per quanto riguarda il giro panchine in Italia. Juve e Inter trovano i loro nuovi condottieri

TORINO-MILANO – Asse infuocato ed intrecci di mercato che più ingarbugliati non potevano essere quelli tra Inter e Juventus. Il mercato allenatori sta monopolizzando i movimenti delle squadre di Serie A e pian piano il mosaico dei prossimi tecnici si sta delineando sempre più. Dopo le ufficialità di Mourinho alla Roma pre-semifinale di Europa League, di Gattuso alla Fiorentina, di Juric al Torino e le conferme di Gasperini e Pioli, arrivano le panchine pesanti: Juventus ed Inter. Nonostante l’affondo deciso di Beppe Marotta nei confronti di Massimiliano Allegri, l’allenatore livornese sceglie la corte della Juventus: 9 milioni a stagione e poteri quasi da manager, come annunciato ieri. (vedi qui). Di tutta risposta, nel pomeriggio, arriva il clamoroso dietrofront di Simone Inzaghi che il giorno prima aveva trovato l’accordo con la Lazio per il rinnovo. L’offerta dell’Inter è più allettante dal punto di vista economico e il tecnico piacentino non aveva ancora messo nero su bianco l’accordo trovato a Villa San Sebastiano. Alle 18:30 Inzaghi comunica a Lotito la sua decisione ed è divorzio definitivo: Simone Inzaghi è il nuovo allenatore dell’Inter.

About Redazione

Leggi anche

MOMBLANO: “Ad Allegri piace molto Kessié”

Le parole del giornalista Luca Momblano SMACCO? – Il Milan ha vissuto un inizio di …