GAZZETTA DELLO SPORT, Viola in Europa Juve in vacanza

Una Juve con la testa altrove crolla a Firenze e manda in festa il popolo viola

VOLTARE PAGINA – La partita non contava molto, ma non è stato un buon modo di finire la stagione. Una Juventus con i remi in barca, diventa spettatrice non interessata della festa della Fiorentina che riconquista l’Europa dopo 5 anni. Al Franchi finisce 2-0 per i viola, con i bianconeri impalpabili che non hanno opposto resistenza alcuna, alla voglia dei padroni di casa di vincere la partita e di raggiungere il traguardo. Non un buon modo per concludere una stagione, con l’ultima partita in bianconero di Chiellini, Dybala, Bernardeschi e forse Morata che non termina nel migliore dei modi. I bianconeri non concludono mai verso la porta, e fanno da sparring partners ai padroni di casa che tengono in mano il pallino del gioco. A nulla serve l’ingresso in campo di Vlahovic, fischiatissimo dal pubblico del Franchi che non riesce ad incidere sulla partita. Kean e Rabiot riescono invece a farsi ammonire da diffidati e quindi salteranno la prima della prossima stagione. Chiellini chiude la sua storia bianconera da lottatore dopo 45 minuti, Dybala resta in campo tutta la partita ma non riesce ad entrare in partita, cosi’ come Bernardeschi fischiatissimo al momento della sua uscita dal campo. Girare pagina repentinamente e pensare al futuro, sperando che un’annata del genere possa non ripetersi.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Per la difesa piace un difensore del Monaco. Le ultime

La dirigenza bianconera avrebbe aggiunto alla lista dei desideri Benoit Badiashile. NOVITA’ – La Juventus …