GdS- Buffon votato come 1° al mondo

BUFFON- Gigi Buffon è eterno. Uno dei portieri più forti e longevi di sempre, anche i suoi colleghi lo incoronano come il migliore. Nessun italiano mai era riuscito a stare al top per 27 anni come Gigi. Una giuria di 18 portieri lo incorona come 1° al mondo e nella storia.

Esordio in serie A nel 1995, con i festeggiamenti di ieri per il nuovo anno, Buffon è pronto a giocare anche nel 2021.

France Football, alla fine dell’anno appena concluso ha stilalo un 11 ideale, piazzando in porta Yashin. Giusto forse, perché il portiere russo è l’unico estremo difensore ad aver vinto il pallone d’oro, ma Gigi ha sicuramente giocato a livelli maggiori, vincendo tra le altre cose mancanti al portiere russo anche un mondiale.

GAZZETTA DELLO SPORT- Così la Gazzetta dello Sport ha deciso di interpellare 18 numeri uno, di 18 differenti nazioni, e la classifica e presto fatta: Buffon 1°, Yashin 2° e 3° Zoff.

I commenti, dichiarazioni e frasi al miele si sono susseguiti, rimbalzando da nazione a nazione, da portiere a portiere. Alla fine, come portiere e figura che ha caratterizzato questo ruolo nel mondo del calcio è stato incoronato Gigi Buffon.

CHI HA VOTATO- Ecco qui chi ha votato! Dall’altra parte dell’Oceano hanno votato: Julio Cesar per il Brasile (Buffon, Taffarel, Ceni), Muslera per l’Uruguay (Buffon) e per il Messico Campos (Yashin).

In Europa invece: Ravelli per la Svezia, Malafeev Russia, Nikopolidis Grecia, Neuer Germania e Manninger per l’Austriano hanno scelto Buffon.

Insomma Gigi rimane una leggenda, non solo per i tifosi ma anche per i compagni. Simbolo del suo ruolo nell’ideale calcistico, mentore ed immagine per appassionati.

About Redazione

Leggi anche

GAZZETTA, Pirlo si affida a Chiesa

Pirlo riparte dai punti saldi della squadra, in vista del match contro il Genoa. Tra …