GIACCHERINI: “Conte ci faceva lavorare come matti. Ecco perché vincemmo quel campionato”

Le parole dell’ex giocatore della Juventus

MEMORIA. In un’intervista rilasciata ai microfoni di TuttoSport, Emanuele Giaccherini ha ricordato lo Scudetto vinto nella stagione 2011/2012, quando al timone dei bianconeri c’era Antonio Conte:

“In quella stagione non avevamo le coppe europee e l’allenatore ci faceva lavorare come matti. Conte ci distruggeva ogni giorno, in allenamento, tanta era l’intensità che pretendeva. Ma quel campionato l’abbiamo vinto proprio con il ritmo e con il lavoro, con la dedizione e con lo spirito di sacrificio che il mister ci ha trasferito. E non soltanto. Conte aveva la capacità di coinvolgere tutti, paradossalmente faceva sentire protagonista più degli altri chi giocava meno.”

About Redazione

Leggi anche

UFFICIALE, Montero è il nuovo allenatore della Juventus Primavera

Il comunicato sul sito ufficiale della Juventus BENTORNATO. Attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale, …