GILETTI: “Non me la sento di dare colpe a Ronaldo, intorno a lui zero personalità”

Il parere di Giletti, noto conduttore e storico tifoso bianconero, sulla stagione fallimentare della sua squadra

L’ENNESIMA CRITICA – Anche Giletti si è accodato alla lunga lista di opinionisti che hanno esposto il proprio punto di vista sul momento delicatissimo della Juventus, uscito dalla Champions e sempre più lontano dall’Inter capolista, e anche in questo caso sono stati evidenziati alcuni problemi che vanno superati se si vuole competere per vincere. Le sue dichiarazioni per “Radio 24“:

Pirlo è una scommessa e rischi, ma questa Juve non ha alternative a centrocampo, problemi coi terzini, gioca con quattro centrocampisti assortiti senza che ce ne sia uno di livello, Bentancur si è perso e abbiamo un monte stipendi altissimo. Allegri sa già benissimo dove andrà…uno deve trovare strade nuove, sono rari i casi in cui torni e vinci, anche perché sono stati i giocatori a non volerlo più. Sono due anni che sono i giocatori a decidere gli allenatori. Se è caduto l’impero romano, può anche cadere la Juve dopo 9 anni, il problema è che cade male e sarebbe anche giusto in questo momento dire abbiamo sbagliato qualcosa. Gasperini disse che non prendeva Kulusevski perché non riusciva a collocarlo, queste parole fanno riflettere. Si è speso tanto per lui e invece si poteva prendere Halaand. Non me la sento di dare colpe a Ronaldo. Questi ragazzi che ha intorno non hanno personalità. Avete mai visto un filtrante di Arthur? Ci sarà un motivo per cui ce l’hanno dato…”

About Redazione

Leggi anche

JUVENTUS – INTER, Le formazioni ufficiali: Kulusevski affianca Ronaldo

Le scelte di Andrea Pirlo ed Antonio Conte per il derby d’Italia TORINO – Tutto …