GIORDANO: “La Juventus avrebbe dovuto coprire le spalle a Pirlo con Lippi o Capello”

RINVIO – L’ex calciatore del Napoli Bruno Giordano ha commentato i temi caldi della serie A. Queste le sue dichiarazioni a TuttomercatoWeb Radio.

Su Juve-Napoli

“C’era già una data dieci giorni fa per giocarla. Purtroppo ora ci sono nuovi casi di positività e sarà ancora una volta falsata. Il destino ha voluto che ci fossero altri contagiati. Pirlo? L’unica soluzione era coprirgli le spalle con un personaggio importante come Lippi e Capello. Se non faranno questa mossa, difficile che possa ripartire”

Sul futuro di Gattuso

“I risultati hanno pesato, ma aveva anche perso molti calciatori. Il problema è nato quando ha avuto il problema fisico e non è stato così “protetto” dall’ambiente e dalla società. Voleva un supporto maggiore in quel momento e invece si è scatenato un tiro al bersaglio ancor più violento che lo ha portato a prendere una decisione”

Simone Inzaghi rimane alla Lazio?

“Se fa bene lo sa lui. Dare una motivazione allo stesso gruppo per 5-6 anni è problematico. Se rimane, spero possa cambiare parecchio nella rosa attuale. Ci sono dei giocatori sopra i 30 anni che andrebbero sostituiti. Non capisco perché si attenda ancora tanto per il rinnovo. La Lazio e Inzaghi si conoscono, serve chiarezza anche nei confronti dei tifosi”

About Redazione

Leggi anche

TINTI, agente Pirlo: “L’anno scorso ha fatto il massimo. Il suo futuro…”

Le parole del procuratore dell’ex allenatore bianconero. DICHIARAZIONI – Tullio Tinti, agente tra gli altri …