IACCHETTI: “Serve concentrazione. Alla Juve ne toglierei uno…”

In occasione di Inter-Juventus, la Gazzetta dello Sport pubblica nell’edizione odierna una serie di interviste a volti noti dello spettacolo. Tra questi il tifoso nerazzurro Enzo Iacchetti, già entrato in clima derby d’Italia.

Come vive Inter-Juve?

“E’ la sfida più difficile degli ultimi 50 anni. Per Conte, additato come juventino, è una buona occasione per vincere e dimostrare il suo lavoro. Mi piace, non lo critico per i cambi, anche se spesso fatti troppo tardi”

Cosa chiede alla sua squadra?

Più concentrazione davanti. Lukaku grazie a Dio esiste, lavora per la squadra, ma segna un gol e ne sbaglia due… come se io a teatro mi dimenticassi le parole alla fine, rovinerei tutto il lavoro precedente”

Chi toglierebbe alla Juve?

Cristiano Ronaldo. Anche se gioca male e non tocca palla è capace di segnare a tempo scaduto. Comunque meno male che si gioca: in questo periodo di lockdown, in cui la gente sbrocca, se non ci fossero le partite ci sarebbe la rivoluzione”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Le squadre che hanno speso di più dal 2010 a oggi: la Juve si classifica…

Terzo posto per la squadra bianconera che, dal 2010 a oggi, ha speso ben 1.69 …