IL NUOVO VOLTO DELLA SOCIETA’ BIANCONERA

L’addio di Dybala ha lasciato (quasi) tutti di stucco, ma l’argentino potrebbe anche non essere l’unico a salutare la Juventus. Il nuovo volto della società bianconera sembra ormai ben definito

NUOVO VOLTO – A ventiquattro ore dall’annuncio, il popolo juventino sembra ormai essersi del tutto convinto: Paulo Dybala non sarà più un giocatore della Juventus. Chiara la posizione dell’attaccante argentino, così come quella della società bianconera. Una decisione che in tanti non speravano, un po’ per la storia tra la Juventus stessa e Dybala e per ciò che la Joya ha lasciato a Torino: attualmente, ben 113 gol, contornati da 48 assist. Numeri che non si registrano così facilmente, ma ormai quel che è fatto, è fatto. La Madama si sta già muovendo per trovare il sostituto. Zaniolo e Raspadori, stando a diverse fonti, sono i nomi più ricercati, ma il mercato ci insegna che niente è sicuro e che una decisione definitiva può arrivare all’ultimo (vedi lo stesso rinnovo dell’argentino). Ma l’impressione è che Dybala non sia l’unico a lasciare la città piemontese quest’anno. Negli ultimi giorni, infatti, si sta trattando anche quello di Federico Bernardeschi, in scadenza il prossimo 30 giugno. La sua situazione è meno rovinosa rispetto a quella della Joya, ma bisognerà ancora trovare l’intesa. Le richieste dell’ala d’attacco bianconera rimangono le stesse: continuare a guadagnare 4 milioni di euro. Dalla sua parte, la Juventus vorrebbe scendere e di molto in questo campo. Incombenza simile per Mattia De Sciglio, il quale ha in programma un appuntamento per la prossima settimana. E’ possibile che si ragioni su un biennale con una diminuzione dell’ingaggio (da Tuttomercatoweb). Ma anche in questo caso, la situazione potrebbe degenerare. Come già citato sopra, la Juventus sembra non voler più aspettare nessuno e la linea dettata dai nuovi ds e ad bianconeri stanno già portando i loro frutti.

About Diletta Filoni

Leggi anche

DYBALA, C’è l’offerta della Roma: la Joya temporeggia

L’argentino non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro SVILUPPI – La Roma fa …