INFORTUNI, Il punto della situazione

Giorgio Chiellini osserverà un periodo riposo di due settimane, non ci sono lesioni. Solo crampi per De Ligt. Migliora Arthùr.

DIFESA – Gli esami di ieri hanno escluso lesioni al polpaccio per capitan Chiellini. Il difensore non sarà a disposizione per 10-15 giorni e verrà monitorato giorno per giorno ma il peggio è scongiurato. Il suo rientro è previsto per lo Spezia il 2 marzo. Fino ad allora Pirlo dovrà fare a meno di lui e di Leonardo Bonucci alle prese con un affaticamento muscolare. Si va verso la coppia obbligata di centrali De Ligt-Demiral per le prossime gare con l’olandese uscito malconcio dalla gara di Oporto per crampi. L’infortunio nella trasferta di Napoli terrà fermo ai box Juan Cuadrado fino almeno alla gara con la Lazio. Filtra ottimismo per avere il colombiano nella sfida di ritorno con il Porto.

ARTHUR E MORATA – Prosegue la terapie conservativa per Arthùr Melo. La sua calcificazione lo costringerà a saltare Crotone e Verona. Le sue condizioni sono però in miglioramento. Sembra scongiurata per il momento l’opzione intervento chirurgico. Il centrocampista brasiliano potrebbe tornare a disposizione per la gara con lo Spezia. Mattinata di esami anche per Alvaro Morata, ieri al J Medical. L’attaccante, reduce da un’influenza e da uno svenimento nel dopogara di Oporto, si è sottoposto a ulteriori controlli che non hanno evidenziato nulla. Ci sarà con il Crotone.

About Redazione

Leggi anche

JUVENTUS-GENOA, Allegri su Arthur: “Grande professionista. Domani titolare? Vedremo”

Il tecnico della Juventus ha speso parole al miele nei confronti del suo centrocampista. ARTHUR …