INFORTUNIO POGBA, Professor Rossi: “La terapia conservativa ha aggravato la lesione”

Le parole del chirurgo che ha operato il centrocampista della Juve.

DICHIARAZIONI – Il professor Rossi, il chirurgo che lunedì ha operato Paul Pogba al menisco, ha fatto il punto della situazione sulle condizioni del centrocampista francese a seguito dell’intervento. Di seguito le parole rilasciate dall’ortopedico ai microfoni di Tuttosport:

“La lesione del menisco esterno era complessa perché il tessuto era frammentato. Come si è visto dalla precedenti risonanze magnetiche, la lesione meniscale era peggiorata e quando il giocatore ha provato a forzare correndo in campo ha avuto un blocco articolare del ginocchio. La terapia conservativa non ha funzionato. Anzi, la lesione si è aggravata. Immaginiamo il menisco come una guarnizione, costituita da fibre di collagene. A volte accade che le fibre non siano più riparabili: dipende dalla sede della lesione, dalla tipologia della lesione e dalla qualità dei tessuti. Quando martedì siamo intervenuti abbiamo valutato tutti questi tre elementi”.

Sui nuovi tempi di recupero:

“La riabilitazione pertirà oggi. Si comincia con attività a catena cinetica chiusa. Utilizzerà, cioè, la muscolatura che serve per il ginocchio ma lo farà a ginocchio esteso, non flettendo la gamba. Poi, in base alla reattività del ginocchio si passerà all’attività a catena cinetica aperta. Poi si passerà alla fase finale con la ripresa in campo. In accordo anche con i medici della Juventus abbiamo indicato in otto settimane il tempo necessario affinché Pogba possa riaggragarsi alla squadra e tornare agli allenamenti in gruppo. Questo è il tempo stimato, poi occorrerà valutare le reazioni e le condizioni quando inizierà a forzare”.

About Redazione

Leggi anche

LIVE MBN, Juventus – Maccabi Haifa 3-1: Rabiot e Di Maria mattatori della serata. Rivivi con noi le emozioni del match!

MARCATORI: 35′ Rabiot (J), 49′ Vlahovic (J), 74′ David (M), Rabiot 83 (J)AMMONITI: 52′ Tschibota …