INZAGHI: “Sarà una partita fondamentale. Brozovic? E’ un recupero importante…”

Le parole del tecnico nerazzurro in conferenza stampa

LE PAROLE – Intervenuto alla consueta conferenza stampa, Simone Inzaghi parla alla vigilia di JuventusInter, in programma alle ore 20:45. Di seguito, le sue parole:

Sul match:

“Penso che sarà una partita molto importante e penso che non poteva esserci gara migliore in questo momento per dare un segnale all’ambiente ma soprattutto a noi stessi”

Come ha visto in questi giorni Brozovic?

“Tutti quanti sappiamo dell’importanza a di Brozovic. Nel suo ruolo per noi è fondamentale, ci è mancato tanto in queste partite. Ha lavorato bene, oggi insieme a De Vrij farà l’intero allenamento e vedremo come andrà. Ma il fatto che sia con noi rappresenta un recupero importante”

Sullo stato di forma della squadra:

“Siamo stati insieme solo negli ultimi due giorni, ma già ieri i ragazzi hanno fatto un buon allenamento. Ora tocca a noi con prestazioni importanti, rabbia e carattere fare di più. Sappiamo dove eravamo un mese e mezzo fa, abbiamo perso punti e risultati più che prestazioni e domani dobbiamo fare una grande partita contro un avversario di grandissimo valore in uno stadio difficile. Ma andremo a Torino a giocarci una partita di personalità e carattere”

Sul calo dell’ultimo periodo:

“Tutte le squadre di vertice hanno avuto questi momenti, il nostro è coinciso col doppio confronto con il Liverpool e con il derby perso in campionato. Ma a inizio anno avrei messo la firma per essere in questo momento della stagione con una Supercoppa in bacheca, arrivando agli ottavi di Champions a più di dieci anni dall’ultima volta e a giocarmi lo scudetto e di conseguenza un posto in Champions, che era l’obiettivo che la società aveva chiesto a inizio anno a me e al mio staff”

Ha studiato qualche giocatore bianconero in particolare?

“La Juve la conosciamo abbastanza bene. A gennaio hanno fatto investimenti importanti, si sono migliorati e Zakaria e Vlahovic hanno influito. Ma loro erano già una grandissima squadra anche prima. Chiaramente Vlahovic, ma anche Morata, Dybala e lo stesso Kean sono tutti attaccanti da tenere in grande considerazione”

Spesso ha battuto la Juve, questa può essere un’arma in più?

“Contro la Juve l’importanza della partita ti carica sicuramente. Noi abbiamo dei trascorsi recenti, domani giocheremo in trasferta le ultime due sono state ottime gare. Non saremo nel nostro stadio con i nostri tifosi, ma abbiamo il dovere e l’obbligo di fare una partita da vera Inter”

About Redazione

Leggi anche

JUVE, Fissato un incontro con l’agente di Fagioli

Per il giovane centrocampista ci sono diverse piste per il futuro INCONTRO – Come riportato …