JUV-UDI, Niente Cuadrado, spazio a Sandro

La sfida all’Udinese non vedrà tra i protagonisti Juan Cuadrado. Il rosso rimediato con la Fiorentina priverà Pirlo dell’esterno colombiano. Ed è questo un evento più unico che raro nella sua guida tecnica.

IMPRESCINDIBILE- Cuadrado è stato tra gli uomini più utilizzati dal mister che solo in due gare ha fatto a meno della vespa, contro la Dynamo Kiev e contro il Parma. 1386 i minuti disputati dal colombiano. Più di lui soltanto Danilo, bella rivelazione della nuova stagione.

PIU’ TERZINO CHE ALA- Le due partite senza Cuadrado hanno visto il rientro di Alex Sandro. Anche questa sera il terzino brasiliano è chiamato a ricoprirne i comiti. Ma non la posizione. perché i due giocano sulle fasce opposte, sulla mancina il brasiliano, sulla destra il colombiano. Sulle spalle di Alex Sandro grava il compito di non far rimpiangere la spinta garantita da Cuadrado e la straripante qualità delle sue giocate. Compito arduo ma non impossibile in quanto il terzino brasiliano, soprattutto nelle prime due stagioni in bianconero, si fece ben notare per propensione offensiva e abilità nel dribbling. Il brasiliano ha poi studiato da centrale aggiunto, arretrando il proprio raggio d’azione. Ma l’efficacia può rimanere intatta perché Sandro può vantare una certa abilità nel gioco aereo. Il 79,3% di duelli vinti in questa stagione certifica questa fondamentale caratteristica per risolvere alcune situazioni bloccate.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Donnarumma non può arrivare senza cessioni

La situazione intorno al portiere della Nazionale LA TRATTATIVA – Come si è parlato a …