JUVE, Dybala omaggia Platini. Le Roy ringrazia e va a processo

L’argentino ha omaggiato il suo idolo Michel Platini. Le Roy ha apprezzato l’esultaza del dieci bianconero ma ora deve affrontare i guai giudiziari.

IDOLO – Per Paulo Dybala quella di martedì è stata una serata indimenticabile che lo ha reso assoluto protagonista e, con la doppietta messa a segno, ha superato Michel Platini nella classifica dei migliori marcatori bianconeri. La ‘Joya‘ ha voluto così omaggiare ‘Le Roy‘ riproponendo la stessa esultanza resa celebre dall’ex dieci francese durante la finale di Coppa Intercontinentale del 1985 per protestare contro un gol annullato dall’arbitro Roth. Quel modo strano e beffardo di mostrare la propria insoddisfazione verso una decisione arbitrale divenne uno dei simboli iconografici di Michel Platini e oggi, a distanza di trentasei anni, è stato riproposto da un altro numero dieci in maglia bianconera. Paulo Dybala è un grande estimatore dell’ex fantasista della Juve che, a sua volta, stravede per il talento di Laguna Larga e, come si legge su Tuttosport, avrà sicuramente gradito il gentile e romantico omaggio della ‘Joya‘. Tuttavia, come si legge sempre sul quotidiano torinese, per Platini è anche tempo di affrontare i guai giudiziari e presentarsi a processo presso la giustizia svizzera per la vicenda dei compensi ricevuti dalla Fifa dal 1998 al 2015 e dal 2007 al 2015.

About Redazione

Leggi anche

JUVE-ATALANTA, Formazioni ufficiali: Dybala guida l’attacco. De Ligt contro Zapata

L’undici titolare scelto da Allegri e Gasperini. FORMAZIONE JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, …