JUVE-GENOA, Pirlo studia l’11 con un occhio all’Atalanta

Di fondamentale importanza sarà per la Juventus dare continuità alla vittoria nello scontro diretto con il Napoli. Domenica alle 15 a Torino arriva il Genoa, poi sarà la volta della trasferta a Bergamo.

LE SCELTE – Prossimo avversario dei bianconeri in campionato il Genoa di Ballardini. Alla Continassa la Juventus può preparare la partita con un pizzico di serenità in più dopo il successo sul Napoli. Parola d’ordine: non fallire. Un passo falso con i rossoblù renderebbe vani gli sforzi profusi nel recupero con i partenopei. Come riporta il Corriere dello Sport, Andrea Pirlo opererà qualche cambio nell’ottica del dosaggio delle energie, in vista anche dell’impegno con l’Atalanta, altro spareggio Champions. Contro il Genoa allora ci si può aspettare qualche cambio. Uno su tutti in attacco dove Dybala potrebbe partire dal primo minuto, concedendo un po’ di riposo a Morata. Probabile l’impiego dal primo minuto di Arthùr e McKennie, subentrati nella gara con il Napoli e ora candidati ad una maglia da titolare. Non saranno della partita Bonucci e Bernardeschi, alle prese con la positività al Covid. La difesa può ridisegnarsi al centro con l’impiego di Demiral al posto di Chiellini, e sugli esterni dove potrebbe nuovamente arretrare Cuadrado. In tal caso Pirlo concederà un turno di riposo ad uno dei due terzini brasiliani.

About Redazione

Leggi anche

RASSEGNA STAMPA, I principali quotidiani di oggi

TUTTOSPORT – Il quotidiano sportivo si concentra sulle partite delle due squadre torinesi. Il Torino …

COMMENTA