JUVE, Missione ringiovanimento

JUVENTUS- E’ iniziato ormai un anno fa, il processo di cambiamento e ringiovanimento bianconero. Prosegue spedito anche in questa sessione di mercato, la volontà di aggiornare la rosa, inserire giovani freschi e talentuosi. Inevitabile l’addio, scaglionato e graduale dei vari ‘anziani’. Ventidue anni contro i ventinove, è questo il dato, riportato da ‘Tutto Sport’, riguardante l’età media degli acquisti contro le cessioni nell’ultima sessione di mercato.

ROVELLA- Un nome su tutti dà l’idea della strada intrapresa dalla dirigenza, Nicolò Rovella. Appena 19 anni compiuti il mese scorso, è l’emblema delle parole pronunciate da Andrea Angelli dopo l’eliminazione dagli ottavi di Champions contro il Lione:

Abbiamo una delle rose più vecchie d’Europa e sarà un elemento di riflessione

Non ci fu frase più vera. Al termine della stagione passata l’età media era di 29 anni circa, ora è già scesa a 27.

Un percorso non facile, che prevede del sacrificio e soprattutto del rischio. I giovani, devono essere scelti con attenzione maniacale. Un esempio sono i 19 trofei che Khedira si porta via con se da Torino. La carta d’identità del tedesco recita 33 anni, ma appunto anche 19 coppe e tantissima esperienza. Un giocatore come Rovella, che di 19 ha solo l’età, porta una ventata di gioventù, spregiudicatezza e forza fresca, ma non l’esperienza.

Sarà un cambiamento graduale, ma deve essere mirato e trovare il giusto equilibrio per non cadere in errori di ‘gioventù’.

REYNOLDS- Ormai cosa quasi fatta, e segnale di questo ringiovanimento, è Bryan Reynolds. Terzino destro di Dallas, decantato ed apprezzato in MLS, è anche lui segno ed immagine della Juventus ringiovanita che ha in testa la dirigenza e Paratici.

Operazione, così spera appunto il d.s. juventino, simile a quella di Demiral. La Juventus ha terminato gli slot per gli extracomunitari, quindi si pensa ad un lavoro di squadra con altri club italiani. La pista cagliaritana si è raffreddata, quindi si sta virando su altro.

Per Bryan Reynolds la Juventus è la priorità, ma su di lui ci sono anche Roma e Bruges. I belgi hanno l’intesa con il club.

Vedremo se Reynolds approderà in bianconero, per proseguire la missione ringiovanimento bianconero!

About Redazione

Leggi anche

EX JUVE, Paratici: “Darò tutto me stesso per scrivere un capitolo di successo nella storia del club”

Le parole di Fabio Paratici, diventato il nuovo dirigente sportivo del Tottenham NUOVO PERCORSO – …