JUVE, Scelto il nuovo ad: si tratta di…

Maurizio Arrivabene è il candidato numero uno per diventare il nuovo amministratore delegato della Juventus

MA CHI È? – La rivoluzione della Juventus ha avuto inizio. Infatti dopo l’addio a Fabio Paratici, sono tanti nomi presi in considerazione negli ultimi giorni per la ricostruzione. L’ultimo è quello di Maurizio Arrivabene, da anni nella cda della stessa Juventus. A riferirlo è stata in primis “La Presse“, agenzia molto vicina agli ambienti torinesi. Arrivabene lavorerà a stretto contatto con il Presidente Agnelli e Federico Cherubini, nuovo capo dell’area sportiva. Come riporta la “Gazzetta dello Sport“, Arrivabene può essere la novità della settimana, date le sue molteplici esperienze nel settore. Lavorando alla Phillip Morris, si è meritato il soprannome di “Iron Mauri” per la sua caparbietà e per il suo culto del lavoro. Celebre è il motto: “Testa bassa e lavorare”. Nel 2014 arrivò la chiamata da Marchionne per affidargli la responsabilità della Ferrari F. 1. Restò per ben quattro anni, nella quale cambiò completamente figura: da persona loquace a sempre più nell’ombra In questi anni la Ferrari arrivò per ben tre volte seconda nel Mondiale costruttori. Subito dopo la morte di Marchionne, iniziò il declino dell’intero equipe rosso. Lo stesso Arrivabene fu messo alla strette e messo da parte per Mattia Binotto. Per lui, questa potrà essere una nuova rampa di lancio e dimostrare a tutto il popolo bianconero il suo valore ed esperienza.

About Redazione

Leggi anche

JUVE, Torna la figura dell’ad: sarà Arrivabene

Importante cambiamento societario per la Juve dopo l’addio di Paratici CAMBIAMENTI I VERTICI – Era …