JUVE, Tra beffe ed errori arbitrali, si contano 6 punti persi

Per una squadra che punta alla vittoria del campionato è inammissibile perdere così tanti punti per strada

PUNTI – Stando a quanto riporta “Tuttosport“, se ci si limitasse a confrontare questa Juventus con quella della passata stagione ci si potrebbe persino rallegrare. Infatti, rispetto alla scorsa annata, la squadra bianconera vanta due punti in più (punti totali quest’anno: 10) e se il disastro Var non avesse penalizzato il club gestito da Allegri contro la Salernitana si starebbe parlando di un’altra storia. Tuttavia, non basta il confronto per confortarsi. Soprattutto quando l’obiettivo stagionale è quello di vincere l’ambito scudetto. Aldilà di quanto accaduto domenica, la Juventus ha buttato diversi punti in campionato. Si parte dalla Sampdoria: a Marassi i bianconeri hanno lasciato ingiustificatamente un tempo agli avversari, regolando un punto all’attuale penultima squadra di Serie A. Poi la gara contro la Roma: la Vecchia Signora, in quel caso, ha espresso un buon calcio, chiudendo il primo tempo in vantaggio (più che meritato) per 1-0. Nel secondo tempo, i giallorossi l’hanno ripresa e, anche in questo caso, la Juve ha conquistato solo un punto. Alla lista non manca la Fiorentina. Anche in questo caso, la Juventus è stata graziata con il rigore parato da Perin. Per certi aspetti si potrebbe dire che il club bianconero abbia guadagnato un punto, anzichè persi due, dato il predominio territoriale della Viola.

Servirà un cambio di marcia netto e definitivo se non si vorrà rimanere ancora con la bocca asciutta. Il cambio di tendenza dovrà verificarsi già a partire dalla trasferta di Monza, immediatamente dopo la parentesi europea con il Benfica. Ma come invertire la rotta? Sicuramente il recupero degli infortunati giocherà un ruolo importante. La Juventus conta presto di recuperare quelli che non sono al meglio (Szczesny, Locatelli, Di Maria e Rabiot), ma anche quelli di lungo corso (Pogba e Chiesa). Dopodichè, si vedrà la vera Madama, quella che Allegri finora ha solo potuto immaginare.

About Redazione

Leggi anche

DI MARIA, Seconda punta o esterno? Allegri fa chiarezza: “Non è questione di ruolo…”

Il prossimo impegno della Juventus sarà con il Maccabi Haifa in Champions League (gara in …