LIVE MBN, Juventus-Verona 2-0. Una vittoria nel segno del mercato: Vlahovic e Zakaria conducono i bianconeri al quarto posto

TABELLINO:

MARCATORI: Vlahovic (J) 13′, Zakaria (J) 61′

AMMONIZIONI: Depaoli (V) 17′, Morata (J) 58′

FINE PARTITA – Le risposte sono arrivate, forte e chiare: con un gol per tempo i neo acquisti Vlahovic e Zakaria trascinano la Juventus al momentaneo quarto posto, a pari punti con l’Atalanta che però ha una partita da recuperare. La squadra di Allegri ha giocato una buona partita, all’insegna della concretezza e della determinazione, trascinata dai due nuovi innesti che hanno subito messo in mostra tutte le loro qualità. Ottima anche la risposta degli altri compagni, primi su tutti Dybala e Morata che con i loro preziosi assist hanno mandato in rete rispettivamente Vlahovic e Zakaria. Il Verona è cresciuto nella ripresa, ma nel suo momento migliore è stato fulminato dal raddoppio dei padroni di casa: onore, tuttavia, ad una squadra che ci ha provato fino alla fine pur senza creare grossi pericoli dalle parti di Szczesny. Occhi puntati, inoltre, sulla sostituzione di Paulo Dybala, uscito visibilmente deluso dal campo: nuovo caso in arrivo? Domenica prossima i bianconeri saranno ospiti dell’Atalanta, mentre sabato si giocherà Napoli-Inter: due sfide che diranno molto sul proseguo della lotta Scudetto, che potrebbe farsi sempre più avvincente ed incerta fino all’ultimo.

90′ + 4′ – L’arbitro Massimi fischia la fine. Finisce 2-0 allo Stadium.

90′ + 3′ – Giro palla della Juventus in questi minuti finali.

90′ + 1′ – OCCASIONE JUVE. Kean viene servito al limite dell’area e tenta la conclusione, che si stampa di poco a lato.

89′ – Percussione in area di McKennie, con il suo tiro respinto da Montipò. Il pallone rimane sulla linea di fondo, con Vlahovic che vi si avventa guadagnandosi il corner.

88′ – Saranno quattro i minuti di recupero.

86′ – Il neo entrato Praszelik ci prova dalla distanza e la sua conclusione viene deviata in angolo.

84′ – DOPPIO CAMBIO PER IL VERONA: escono Casale e Ilic ed entrano Sutalo e Praszelik.

82′ – Problemi fisici per Zakaria, costretto ad uscire dal campo. Al suo posto entra McKennie. Allegri butta nella mischia anche Kean al posto di Morata, uscito tra gli applausi generali per l’ottima prestazione.

81′ – Szczesny smanaccia il secondo pallone proveniente dalla sinistra, ad opera di Lazovic. Intervento provvidenziale.

79′ – Punizione per la Juventus: Cuadrado calcia malissimo.

78′ – Grande apertura di tacco da parte di Morata per Cuadrado, che crossa in mezzo dove Vlahovic manca la conclusione per un soffio.

74′ – DOPPIO CAMBIO ANCHE PER LA JUVENTUS: escono Chiellini e Dybala ed entrano Rugani e Cuadrado. L’argentino non appare molto contento per la sostituzione.

70′ – DOPPIO CAMBIO PER IL VERONA: Kalinic entra al posto di Barak, mentre Retsos al posto di Ceccherini.

68′ – Rabiot ci prova dalla distanza, liberando il sinistro e calciando di potenza: Montipò mette in angolo.

67′ – Grande chiusura in corner di Danilo su percussione di Lazovic. Il brasiliano è in grande spolvero questa sera, sbagliando davvero poco.

64′ – ALTRA OCCASIONE JUVE. Dybala ci prova dalla bandierina con un angolo a giro, ma Montipò riesce a salvarsi in corner.

63′ – OCCASIONE JUVE: grande lavoro sulla fascia di Danilo, che tocca in area per Dybala, con l’argentino che di potenza conclude verso la porta, ma si vede respingere il tiro da Montipò. La Juventus sfiora la tripletta.

61′ – Una mazzata bella e buona per il Verona, colpita proprio nel suo momento migliore, quando aveva alzato il baricentro alla ricerca del pareggio.

60′ – GOL JUVENTUS. Questa volta è Morata ad avere la giusta intuizione: lo spagnolo porta palla e serve in profondità Zakaria, che davanti a Montipò non può sbagliare. 2-0 per i bianconeri.

58′ – AMMONIZIONE JUVENTUS: cartellino per Morata per fallo su Depaoli.

57′ – Buono lo scambio sulla fascia Tameze-Lazovic, con quest’ultimo che prova il cross in mezzo respinto però da Chiellini.

54′ – Juventus in avanti. Scambio Morata-Rabiot-Vlahovic, con il serbo che prova il colpo di tacco all’indietro ma non trova nessun compagno.

53′ – Vlahovic difende un buon pallone e si inventa un tacco in aria per Dybala, ma Gunter blocca l’iniziativa.

50′ – Lazovic si inventa un crosso velenoso, sul quale Szczesny interviene con il pugno. Gioco fermo con Chiellini a terra per un contrasto di gioco: il difensore rientra in partita.

48′ – Bessa viene fermato per fuorigioco, ma il Verona è subito pericoloso in questi primi minuti.

47′ – Bessa serve Lasagna, che recupera un pallone in profondità e si inventa un diagonale velenoso che Szczesny spedisce in angolo.

46′ – Per la Juventus si stanno scaldando Kean, McKennie e Cuadrado.

45′ – Primo CAMBIO per il Verona: esce Veloso ed entra Bessa.

FINE PRIMO TEMPOVlahovic ha già lasciato il segno: è suo, infatti, il marchio su questo 1-0 che sancisce la fine di questi 45′ iniziali. Una prima frazione intensa e con un buon ritmo, dove i due neo acquisti Vlahovic e Zakaria si sono già messi in evidenza. Mentre il centrocampista ha recuperato diversi palloni mostrando tutta la sua fisicità, il serbo si è già reso protagonista segnando il gol del vantaggio, grazie ad un pallonetto perfetto che ha scavalcato Montipò, e sfiorando il raddoppio in un paio di occasioni. Buona anche la risposta da parte di Morata e Dybala, con entrambi che hanno dimostrato ottimi segnali d’intesa con Vlahovic, servito proprio dall’argentino in occasione della rete. Il Verona, dal canto suo, ha operato il suo solito pressing, ma per il momento non è riuscito a creare nitide palle gol.

45′ – Non c’è recupero. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi. La Juventus conduce il primo tempo per 1-0.

44′ – Corner per la Juventus: la difesa del Verona sbroglia la situazione. Qualche istante prima, Dybala era partito in percussione, ma è stato anticipato da Casale.

43′ – Ancora Lazovic che scambia con Lasagna e va alla conclusione che però termina lontana dallo specchio.

40′ – Lazovic si allarga sulla destra e crossa in mezzo per cercare la testa di Lasagna, ma De Sciglio allontana.

37′ – OCCASIONE JUVE. Il tridente all’attacco: Dybala apre per Morata, che ancora una volta crossa dalla sinistra per Vlahovic che, di interno destro, sfiora il raddoppio.

36′ – Il Verona si affaccia in avanti con Tameze: Depaoli prova ad inserirsi sul secondo palo, ma viene intercettato da Chiellini.

33′ – Zakaria vince il duello sulla fascia con Casale e tenta il cross, che viene però intercettato da Ceccherini.

31′ – De Sciglio tenta la conclusione da lontano, ma la palla si stampa sul fondo.

30′ – Arthur serve Morata in area che invece di tirare appoggia per Vlahovic, che perde l’attimo e viene anticipato da Gunter senza trovare il guizzo giusto questa volta.

29′ – Lazovic prova la conclusione dalla distanza su sviluppi di un corner: la palla finisce sopra la traversa.

27′ – Morata apre per Vlahovic, che viene nuovamente messo giù in area da Gunter. Anche questa volta l’arbitro lascia correre.

25′ – Vlahovic controlla un pallone difficile in area e viene atterrato dai difensori avversari, con l’arbitro che lascia di nuovo proseguire.

24′ – Zakaria controlla il rinvio di Montipo’. Giro palla della Juventus, che non riesce ad affacciarsi pericolosamente in avanti. Grande impatto sulla partita anche per il neo acquisto bianconero, che ha già intercettato diversi palloni.

20′ – Calcio d’angolo per il Verona, batte Ilic: nulla di fatto per gli scaligeri. La Juventus prova a ripartire con Dybala, ma l’argentino viene chiuso da Depaoli.

18′ – Barak intercetta l’apertura di Dybala e prova a servire Lasagna: provvidenziale l’intervento di Danilo.

16′ – AMMONIZIONE VERONA: cartellino giallo per Depaoli a causa di un fallo su De Sciglio.

15′ – Il Verona non rinuncia al pressing.

13′ – GOL JUVENTUS: Vlahovic subito protagonista. Dybala approfitta dell’errore di Casale e serve alla perfezione l’attaccante serbo, che supera Montipò con un pallonetto perfetto. 1-0 allo Stadium per i bianconeri.

11′ – Punizione per il Verona: l’azione termina con un tiro di Tameze sul fondo.

10′ – Corpo a corpo sospetto tra Vlahovic e Gunter, con il serbo che finisce a terra. L’arbitro lascia proseguire.

9′ – Vlahovic apre intelligentemente per Rabiot, ma l’azione non decolla.

8′ – Lasagna stoppa in area, ma viene subito intercettato da de Ligt.

6′ – Dybala apre con un colpo di tocco e libera Rabiot, che serve Vlahovic: il serbo conclude con un bel diagonale dalla distanza, al quale risponde Montipò.

5′ – Tameze, molto intraprendente in questi primi istanti, prova ad accentrarsi ma viene chiuso dalla retroguardia bianconera.

4′ – Vlahovic tocca il suo primo pallone: grande attesa per il suo esordio.

2′ – Palleggio dei padroni in casa in questi primi minuti, ma le trappole di Igor Tudor già si fanno vedere.

1′ – Fischio d’inizio allo Stadium.

RIGUARDIAMO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, De Sciglio; Zakaria, Arthur, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata. All. Allegri.

FORMAZIONE UFFICIALE VERONA (3-4-3): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Depaoli, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Ilic; Lasagna. All. Tudor

RISCALDAMENTO – Manca sempre meno all’inizia della partita.

TERRENO DI GIOCO – L’entrata in campo della Juventus per il consueto riscaldamento.

L’ARRIVO – I giocatori bianconeri fanno il loro ingresso allo Stadium.

DIRETTORE DI GARA – L’arbitro di Juventus – Verona è il signor Luca Massimi di Termoli coadiuvato dagli assistenti Alessandro Cipressa e Francesco Fiore. Al VAR ci sarà invece Daniele Doveri.

FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, De Sciglio; Zakaria, Arthur, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata. All. Allegri. 

FORMAZIONE UFFICIALE VERONA (3-4-3): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Depaoli, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Ilic; Lasagna. All. Tudor

SERIE A TIM – E’ tempo anche per la Juventus di Allegri di tornare in campo nel match valido per la 24^ giornata di Serie A Tim. Avversaria di stasera il Verona di Tudor. La gara è in programma all’Allianz Stadium alle ore 20,45 e sarà trasmessa in esclusiva da Dazn. Noi di Mondobianconero seguiremo l’evento per voi! Un ampio pre-partita, un ricco post-partita con le dichiarazioni dei protagonisti, statistiche, curiosità, tutti gli aggiornamenti in tempo reale. Vivi Juve-Verona con noi! Appuntamento dalle 20,00!

About Eleonora Francini

Leggi anche

LIVE MBN, La Fiorentina batte la Juventus per 2-0. Finisce così il campionato dei bianconeri

MARCATORI: Duncan (45′), Gonzalez (91′) AMMONIZIONI: Igor (F), Kean (J), Venuti (F), Rabiot (J), Amrabat …