JUVE-ZENIT, Successo e grande Joya

I bianconeri conquistano tre punti che valgono il pass per gli ottavi di finale di Champions. A decidere il match è stato Paulo Dybala con due gol e un assist.

ORGOGLIO – Una prova di forza quella di ieri sera della Juventus. Una gara ‘rabbiosa’, come la definisce Manlio Gasparotto in un articolo sul Corriere di Torino. Il furore agonistico della squadra di Allegri si è trasformato in 4 gol e 25 tiri in porta complessivi. L’offensiva è partita subito con iniziative di Paulo Dybala, che trova il gol al minuto numero undici con un tiro schiacciato a terra. Fra il primo e il secondo gol su rigore dell’argentino c’è spazio per il pareggio dello Zenit con autogol di Bonucci. Nella ripresa i bianconeri attaccano a spron battuto e confezionano un 4-2 che sa di dominio, tecnico e tattico. Unica nota negativa i due gol presi, che tanto hanno fatto infuriare il tecnico livornese.

About Redazione

Leggi anche

POSTPARTITA, Allegri: “Dobbiamo fare gol. Non abbiamo la rosa più forte del campionato”

Le parole del tecnico bianconero al termine del match perso contro l’Atalanta. DICHIARAZIONI – La …