JUVENTUS-ATALANTA, Il ritorno di Alvaro

JUVENTUS-ATALANTA- Domani, alle 18:30 all’Allianz arriva l’Atalanta, prima vera big, escluso il Barcellona, dell’ultimo periodo. Prova molto interessante per valutare la continuità bianconera e la sua solidità.

MORATA- Il numero 9 bianconero è subentrato a Rabiot in corso d’opera contro il Genoa, mentre la partita era in parità. Qualche sprazzo di tridente si è visto per una decina di minuti, salvo poi vederlo scomparire con l’entrata di Kulusevski per Dybala.

L’attacco con i tre tenori davanti, ha stuzzicato e non poco le fantasie dei tifosi, e perché no anche quelle di Pirlo. Sia chiaro che era una situazione a rendere possibile tutto ciò: risultato da recuperare, il Genoa come avversario, una gara di campionato.

Tre fattori da tenere a mente, in quanto uno spregiudicato assetto con Dybala, Morata e Ronaldo, di fatto abbassa e di molto la capacità difensiva e di copertura bianconera. Una situazione simile sarebbe insostenibile per più di 45 minuti.

Detto questo contro i bergamaschi, nonostante i segnali positivi della Joya, sarà di nuovo Alvaro a riprendere il comando là davanti con CR7. Pirlo ci penserà eccome durante la notte, ma nonostante ciò sarà l’iberico a partire titolare.

Chissà se poi in corso d’opera non si potrà rivedere il tridente, tanto entusiasmante quanto poco pratico. Intanto però Alvaro ritorna, l’attacco bianconero è di nuovo suo.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, Il premio da capocannoniere verrà intitolato a Paolo Rossi. Il primo a riceverlo sarà Cr7

Nuova decisione presa dalla AIC. Ad essere premiati saranno Cristiano Ronaldo, Ciro Immobile e Fabio …