JUVENTUS, Buffon e la blasfemia impunita

PARMA-JUVENTUS- Nell’idillio del poker rifilato al Parma, c’è stata anche una parentesi molto spiacevole.

Il protagonista è Gigi Buffon, autore di un ottima prestazione con due bellissimi interventi. Durante la ripresa, il portiere bianconero si è rivolto così al compagno di squadra Portanova:

Porta , mi interessa che ti vedo correre e stare lì (bestemmia) a soffrire eh, il resto non me ne frega un c***o

Nell’accaduto si sente la voce di Buffon, bensì non vi sono le immagini. Un caso che ha scatenato l’ira e le perplessità dei tifosi romanisti

ROMA- Infatti i giallorossi, per un blasfemia Cristante, in occasione dell’autogol contro il Bologna, si è visto infliggere una squalifica dal giudice sportiva di una giornata. La Roma in quel caso non presentò ricorso.

Ovvie le proteste ed attesa del referto e della sentenza del giudice sportivo che però ha deluso i romanisti, e non solo.

Infatti nel referto del giudice sportivo non c’è nessuna squalifica per Buffon. Secondo quanto appreso, la Procura federale non avrebbe inviato alcun materiale da approfondire al Giudice Sportivo che quindi non ha preso  provvedimenti disciplinari contro il portiere juventino.

Le illazioni su differenti pesi e misure, o vecchi cliché sulla Juventus sono piovuti sui social riguardo questo caso.

About Redazione

Leggi anche

QUI UDINESE, Ufficiale l’arrivo di un nuovo difensore. Ci sarà contro la Juve?

Il club friulano ha reso noto di aver acquistato le prestazioni di un centrale difensivo …