KEAN, Pochi gol ma il futuro è bianconero

L’attaccante italiano non brilla sottoporta ma resterà alla Juventus anche in futuro

MERCATO – Quando è tornato in bianconero, a fine agosto scorso, Pavel Nedved lo aveva sfidato, scommettendo sui 25 gol stagionali di Moise Kean. Malgrado il campionato non sia ancora terminato, possiamo dire che la sfida è stata sicuramente troppo ambiziosa per l’attaccante italiano classe 2000, che probabilmente prima punta di ruolo non lo sarà mai e con il Genoa ha dimostrato un feeling con la porta decisamente migliorabile. Sono alla fine 6 i gol stagionali per l’attaccante italiano, non tantissimi per una squadra che a Gennaio poi ha deciso di investire e pesantemente su una prima punta che potesse sopportare tutto il peso dell’attacco. Kean tuttavia dovrebbe restare in bianconero, frutto di un prestito “finto” secondo La Gazzetta dello Sport: prestito biennale a 7 milioni, con obbligo di riscatto per altri 25 milioni + 3 ulteriori di bonus. Cifre da capogiro se pensiamo al rendimento stagionale di Moise, che nella scorsa stagione invece aveva dato segnali importanti di miglioramento ma che in futuro dovrà guadagnarsi la stima di Allegri, e affinare il feeling con il gol per provare ad accontentare Nedved.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Il nome di Kostic si fa sempre più vivo in ottica Juventus

L’esterno serbo interessa e non poco alla dirigenza bianconera LA NUOVA IDEA DI CHERUBINI E …