LA GAZZETTA SPORTIVA, La sindrome di Pirlo

Allegri pronto a cambiare ancora la sua Juventus, impegnata all’ora di pranzo contro la Sampdoria.

CAMBI – Max il trasformista. Nei primi cinque turni di campionato, il tecnico livornese ha sempre usato formazioni diverse, una caratteristica del suo predecessore sulla panchina bianconera. Alle 12.30, contro la Sampdoria di D’Aversa, ci saranno ulteriori cambi, con cinque cambi oltre al portiere rispetto all’ultima partita. I cambi di Allegri, in realtà, sono dovuti più che altro ai tanti impegni ravvicinati, ma non è l’unico motivo: si tratta anche di sfruttare al meglio una rosa abbondante in alcuni reparti e che presenta invece lacune in altri. Alcuni dei titolari hanno giocato sei o sette partite consecutive, nazionali comprese, e considerando gli impegni ravvicinati che porteranno i bianconeri alla sosta di novembre ad aver giocato sette partite in ventidue giorni, non potranno giocare sempre gli stessi e ci sarà bisogno dell’apporto di tutti.

About Redazione

Leggi anche

INFORTUNI, Test covid negativo per Rabiot

La Juventus comunica l’esito del test diagnostico per il Covid a cui si è sottoposto …