LA STAMPA, Una notte che può fare la differenza

I bianconeri si impongono sul Chelsea per una rete a zero: quella siglata da Federico Chiesa nei primi istanti del secondo tempo.

TORINO – Non sarà stata una notte magica dei Mondiali, inseguendo un gol ma la Juventus riesce a confezionare qualcosa di magico per soggiogare i campioni d’Europa del Chelsea nella serata torinese di Champions League. Max Allegri ha messo una toppa alle assenze in attacco mediante un’organizzazione di squadra che la formazione di Tuchel non è mai riuscita a scardinare. Il Chelsea ha mantenuto il pallino del gioco ma è stato sterile in avanti dove Lukaku è stato reso inoffensivo dalla coppia Bonucci-de Ligt. La Juventus ha tentato di colpire i Blues in contropiede, sfiorando la rete nel primo tempo e riuscendo poi, in avvio di ripresa a trovare la combinazione giusta per bucare Mendy. Decidono i due Federico: Bernardeschi per l’assist, Chiesa per il mancino ravvicinato con il quale batte il portiere avversario. Con la vittoria di ieri sera, la Juventus agguanta la vetta del girone H con sei punti.

About Redazione

Leggi anche

INFORTUNI, Test covid negativo per Rabiot

La Juventus comunica l’esito del test diagnostico per il Covid a cui si è sottoposto …