LAZIO-JUVE, Milinkovic suona la carica

Fresco di qualificazione ai Mondiali con la sua nazionale il serbo ha messo nel mirino la Juventus, una delle sue vittime preferite in carriera.

VERSO LA GARA – Archiviata la festa per la qualificazione della sua Serbia ai prossimi Mondiali in Qatar, per Sergej Milinković-Savić è già tempo di focalizzarsi sul prossimo avversario della Lazio in campionato. All’Olimpico arriverà una Juventus in cerca di conferme, dopo la vittoria nei minuti finali contro la Fiorentina. Maurizio Sarri potrà contare sulla grinta del suo sergente per provare a fare lo sgambetto alla sua ex squadra. Come riportato dal Corriere dello Sport il tecnico toscano potrà contare anche sull’apporto di un Felipe Anderson in grande spolvero: tre gol e tre assist in Serie A, che si aggiungono ai tre del compagno serbo (autore anche di 4 passaggi assistenze).

I PRECEDENTI – Milinković ha battuto quattro volte la Juventus, di cui due con Maurizio Sarri seduto nella panchina bianconera. Nella stagione dell’ultimo scudetto bianconero si sono registrati i due successi con lo stesso risultato: 3-1 il 7 dicembre 2019 in campionato e 1-3 nella finale di Supercoppa italiana il 22 dicembre, a distanza di 15 giorni. Nel primo caso Sergej ha firmato il gol del momentaneo 2-1, nel secondo ha offerto l’assist per l’1-0 di Luis Alberto. Vedremo se sarà in grado di replicare anche in questa occasione, intanto si gode il successo della sua nazionale.

About Redazione

Leggi anche

CAGNI: “Juve, quante scelte sbagliate. E gli errori di Allegri…”

L’allenatore ha parlato così della situazione in casa Juventus DICHIARAZIONI – Intervistato da TMW Radio, …