LETTERA DAL… “FUTURO”


È stata una lettera provenienti da Nyon a sancire una bella fetta del futuro della Juventus (come anche del Real Madrid e del Barcellona). Dopo tanta “fatica”, le stelle non sono più in dubbio…

L’ufficialità della partecipazione alla Champions League del prossimo anno è un grosso respiro di sollievo per tutta la Juventus, popolo, società e giocatori. Sarebbe stato drammatico pensare ad una situazione diversa da questa, qualcosa inizialmente inaspettato ma oggi presente ad ogni angolo. Per fortuna (ed aggiungerei coerenza) la Uefa, nella persona del suo presidente Ceferin, ha conferito l’ammissione dopo la sospensione del procedimento disciplinare contro la Vecchia Signora (e le due spagnole) per la vicenda della Superlega. Sospensione legata all’iter giudiziario in corso presso il Tribunale di Madrid e la Corte di giustizia Ue.

Il presidente Aleksander Ceferin ha presenziato anche alla riunione dell’Eca (European Club Association) tenutasi a Monaco di Baviera, promuovendo i forti legami con l’Eca, per modernizzare assieme il calcio europeo. Nuovi orizzonti si avvicinano, non cambia solo la Juve targata Allegri perché un cambio generazionale è previsto anche all’interno del massimo organò europeo di calcio. Giusto restare a passo con i tempi, giusto voler trovare soluzioni comuni e condivise capaci di portare benefici a tutto il “sistema calcio”. Una piccola rivoluzione è in atto, anche e soprattutto a livello di organico, vista la concreta possibilità che C.Ronaldo lasci la Juventus perché fuori dai piani di Allegri (non certo per la tecnica, ma per la sua gestione e le ripercussioni a livello di spogliatoio). Dunque si riparte definitivamente da una “lettera dal futuro”, un domani che parla di cambiamento è che a breve inizieremo a conoscere meglio.

About Gianmarco Fusi

Leggi anche

MERCATO, Pjanic-Juve: i tre ostacoli alla trattativa

Il centrocampista bosniaco è ai ferri corti con i blaugrana. La Juventus ci prova. CALCIOMERCATO …