LIVE MBN, Rivivi con noi la diretta di Juventus-Sampdoria!

TABELLINO: 10′ DYBALA, 43′ BONUCCI, 44′ YOSHIDA, 57′ LOCATELLI, 83′ CANDREVA. AMMONITI: 28′ THORSBY, 41′ MURRU, 45+2 EKDAL, 54′ BENTANCUR. 66′ CUADRADO, 86′ KEAN.

FINE PARTITA – La Juventus conquista tre punti preziosi e vince la sua prima partita casalinga della stagione. Si vedono dei buoni passi avanti dal punto di vista offensivo, ma la squadra concede altri due goal e nel finale soffre l’assedio degli ospiti. Destano preoccupazione le condizioni di Dybala in vista della gara con il Chelsea.

90+2 – Fallo prezioso guadagnato da Chiellini. La Juve può respirare.

90+1 – Ora la Samp assedia la metà campo bianconera.

Saranno quattro i minuti di recupero.

90′ – La Juve prova a richiuderla, ma il tiro da fuori di Locatelli è deviato in angolo. Dal corner Mckennie non trova la porta.

87′ – D’Aversa prova a pareggiarla anche con i cambi: esce Thorsby per Askildsen.

86′ – Ammonito Kean per gioco pericoloso su Bereszynski.

83′ GOL DELLA SAMPDORIA – La partita è improvvisamente riaperta: Adrien Silva mette un gran pallone al centro dell’area per il rimorchio di Candreva che di sinistro fredda Perin.

82′ – Altro doppio cambio comandato da Allegri. Mckennie e Kean subentrano a Bentancur e Morata.

81′ – Ramsey trova Morata in ripartenza. Lo spagnolo stoppa e calcia, ma la palla esce non di molto.

78′ – Possesso della Samp che però non riesce a superare le linee bianconere.

76′ – Fallo in attacco di Torregrossa su Chiellini.

74′ OCCASIONE PER LA JUVEBentancur riceve palla sulla trequarti e scarica un missile verso la porta. Eccezionale la risposta di Audero.

70′ – Esce Caputo per Torregrossa nella Sampdoria.

69′ – Due cambi anche per la Juve. Entrano Chiellini e Ramsey per Chiesa e Bernardeschi. Allegri torna alla difesa a 3 in questo finale.

68′ – Tacco di Caputo per Quagliarella, chiude bene Alex Sandro.

66′ – Ammonito Cuadrado per una scivolata in ritardo su Damsgaard.

62′ – Serpentina di Chiesa che salta tutti gli avversari, ma viene chiuso da Colley.

59′ – Triplo cambio per la Sampdoria: escono Murru, Ekdal e Depaoli per Augello, Silva e Damsgaard.

57′ GOOOOOOL DELLA JUVENTUS Locatelli scucchiaia per Chiesa che perde il tempo del tiro e viene chiuso. La palla arriva a Kulusevski e lo svedese serve lo stesso Locatelli in mezzo all’area. A porta vuota il centrocampista non può sbagliare.

54′ – Primo ammonito anche per la Juve: si tratta di Bentancur che stende Colley dopo un gran dribbling del difensore.

53′ – Cross di Candreva per Caputo, ma bel recupero di De Ligt. La palla termina nelle mani di Perin.

51′ – Possesso di palla prolungato per la Juve, che non riesce in questo caso a penetrare nella difesa avversaria.

48′ – Grande ripartenza della Juve con Kulusevski, ma super recupero di Colley in una situazione molto pericolosa.

INIZIO SECONDO TEMPO – Si ricomincia, nessun cambio per le due squadre.

FINE PRIMO TEMPO – Una prima frazione ricca di emozioni in cui la Juve si rende spesso pericolosa, sfruttando i numerosi errori in costruzione della Samp. Dybala sblocca la gara e poi esce per infortunio. Bonucci raddoppia su rigore, ma dopo appena un minuto Yoshida accorcia le distanze sovrastando proprio Bonucci.

45+2′ – Ammonito Ekdal per aver fermato una ripartenza bianconera.

45′ – Ci saranno due minuti di recupero.

44′ GOL DELLA SAMPDORIA – Cross perfetto di Candreva su cui si avventa Yoshida. Sovrastato Bonucci e palla nell’angolo alto.

44′ OCCASIONE PER LA SAMP – Prima grande parata di Perin su conclusione di Quagliarella. Calcio d’angolo per la Samp.

43′ GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS – Si incarica Bonucci della battuta. Il difensore spiazza Audero e realizza il suo primo rigore in Serie A.

41′ CALCIO DI RIGORE PER LA JUVE – Il tiro di Chiesa finisce sul braccio di Murru dopo qualche deviazione. Ammonito il terzino della Samp.

39′ – Cross in mezzo di Candreva da calcio di punizione. La difesa è attenta e respinge.

37′ – Cade male Cuadrado dopo uno scontro con Murru. Entrano i medici per soccorrere il colombiano.

36′ – De Ligt tampona Caputo, punizione nei pressi del centrocampo per la Samp.

33′ – Fallo di Chiesa su Thorsby: non ci sono gli estremi per il giallo.

29′ – Cross perfetto di Cuadrado per Kulusevski che spizza di testa, ma non riesce a inquadrare la porta.

28′ – Primo giallo per il match: punita la scivolata di Thorsby su Chiesa.

27′ – Altro pallone recuperato dalla Juventus, stavolta però Bernardeschi sbaglia la giocata nel tentativo di servire Kulusevski.

25′ – Bentancur recupera un bel pallone nella trequarti avversaria e serve il neoentrato Kulusevski. Il suo tiro finisce alto sopra la traversa.

22′ – Prima sostituzione per la Juve: Dybala chiede il cambio a causa di un problema fisico ed esce con le lacrime agli occhi. Al suo posto entra Kulusevski.

20′ – Grandissima apertura di Candreva per Murru: il terzino crossa di prima, ma nessuno attacca la porta

18′ OCCASIONE PER LA SAMP – Bel triangolo della Samp con Quagliarella che trova tra le linee Caputo. Il suo tiro dal limite dell’area esce a lato.

16′ OCCASIONE PER LA JUVE Morata salta Bereszynski e calcia in diagonale. Audero para in due tempi.

14′ OCCASIONE PER LA JUVEDybala imbuca per Morata, ma lo spagnolo si fa ipnotizzare da Audero. Altra chance colossale.

12′ OCCASIONE PER LA JUVE – I bianconeri sfruttano il tanto spazio concesso dalla Samp in contropiede: Dybala serve Chiesa, ma l’esterno non trova la porta da ottima posizione.

10′ GOOOOOOL DELLA JUVENTUS – Locatelli calcia in porta, ma il tiro viene ribattuto. La palla torna al centrocampista che serve Paulo Dybala e la Joya trova l’angolino alla sinistra di Audero dal limite dell’area.

6′ – Stupenda sponda di Dybala per Bentancur che si ritrova in una situazione di due contro due. L’uruguaiano viene rimontato e non riesce a servire Morata.

5′ – Possesso prolungato della Juve con la Samp rintanata dietro.

3′ – Dybala punta Colley e cade in area. Non ci sono gli estremi per il rigore; è l’argentino a franare sul difensore.

1′ – Subito un calcio d’angolo per gli ospiti. Crossa Candreva e colpisce Ekdal. Palla lontana dallo specchio.

CALCIO D’INIZIO – Si comincia, il primo pallone è per la Sampdoria. Gli ospiti indossano la divisa di colore rosso, mentre la Juve utilizza la classica maglia bianconera.

Ricapitolando: dirige la gara l’arbitro Ayroldi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

JUVENTUS (4-4-2) – Perin; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Dybala, Morata.

SAMPDORIA (4-4-2) – Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Candreva, Thorsby, Ekdal, Depaoli; Caputo, Quagliarella.

12.28 – Le squadre scendono in campo in maniera scaglionata.

12.25 – Cinque minuti dall’inizio del match.

Il palleggio di Dybala:

12.15 – Solo un quarto d’ora ci separa dal fischio d’inizio.

IL RISCALDAMENTO:

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

SAMPDORIA (4-4-2) – Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Candreva, Thorsby, Ekdal, Depaoli; Caputo, Quagliarella.

JUVENTUS (4-4-2) – Perin; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Dybala, Morata.

L’arrivo allo stadio dei ragazzi:

Oggi i bianconeri sono impegnati nella gara casalinga contro la Samp. Rimani aggiornato insieme a noi sull’andamento della partita a partire dalle 12.

About Matteo Lefons

Leggi anche

INFORTUNI, Dybala resta alla Continassa per recuperare dall’infortunio

La condizione della Joya dopo l’infortunio IL PUNTO – Paulo Dybala non raggiungerà i suoi …