M. SERENA: “Se vince la Juve, non si ferma più”

Ai microfoni di TuttomercatoWeb Radio è intervenuto Michele Serena, ex di Inter e Fiorentina, che a Stadio Aperto ha parlato dell’incontro di Coppa Italia tra nerazzurri e viola e dell’imminente Inter-Juventus.

Come hai visto l’Inter? Ti è piaciuto l’esperimento di Eriksen da play basso?

“Per la prima volta che giocava lì, cosa ci si doveva aspettare? Ha fatto la sua partita, senza infamia e senza lode. Non è un buon progetto tattico perché vai a snaturare un giocatore a 28 anni. Se l’hanno preso per farlo giocare davanti alla difesa, qualcosa non torna. Credo proprio sia destinato a partire se trovano una soluzione di mercato che vada bene a tutti”

Quanto conta Inter-Juve?

“Penso che essere arrivati ai supplementari sia stata una scocciatura, la testa era già indirizzata alla Juventus domenica. Penso comunque che Conte ne cambierà quattro-cinque, vediamo anche come si comporterà la Juventus. Se dovesse vincere la Juve, allora secondo me non la fermerà davvero più nessuno. Se dovessero vincere arriverebbero ad aver recuperato 8 punti in pochi giorni: sarebbe una spinta incredibile, e una mazzata per l’Inter. Se invece vincesse l’Inter, per la Juve diventerebbe dura colmare il gap dalle milanesi. Sfida dai punti pesanti in palio”

About Redazione

Leggi anche

BERGOMI: “Chiesa è un giocatore moderno. Sta facendo anche la fase difensiva”

Il commento dell’ex nerazzurro dopo Juventus-Genoa. VELOCITA’ – Beppe Bergomi ha fatto il punto della …