MARANI: “La Juventus è tornata ad essere allegriana. L’Inter cerca una manovra corale mettendo da parte il gioco di Conte”

Questa sera alle 20,45 l’atteso appuntamento con il derby d’Italia. Le porte di San Siro si aprono per una grande sfida del nostro calcio.

IL COMMENTO – Dagli studi di SkySport il giornalista Matteo Marani ha parlato a poche ore da Inter-Juventus. i bianconeri sono reduci da un inizio di stagione negativo al quale è seguito un importante filotto di vittorie. I nerazzurri hanno frenato con la sconfitta per mano della Lazio. Di seguito le parole del giornalista che analizza le chiavi di lettura dell’incontro.

“Per la prima volta dopo 10 anni il duopolio è conteso da altre squadre in campionato. Inter e Juventus arrivano a questa sfida in modi opposti. La Juventus ha iniziato malissimo il campionato, con due punti nelle prime quattro gare, e ha accelerato nella seconda fase. L’Inter è partita bene e ha frenato di recente, con quattro punti nelle ultime tre uscite e soprattutto, l’ultima, cocente sconfitta all’Olimpico contro la Lazio. La Juventus è tornata ad essere “Allegriana”, ha chiuso la porta e ha vinto 1-0 le ultime sfide. L’Inter, invece, gioca in modo contrario, non solo dalla Juventus, ma dal passato recente. Cerca una manovra corale, una maggiore costruzione. Ha messo da parte il sacrificio ossessivo di Conte e prova a giocare in un modo nuovo, coi movimenti di Dzeko, prima punta differente da Lukaku. Il bosniaco non cerca la verticalità come faceva il belga, ma si abbassa a cucire gioco, da regista offensivo. Viste le ultime partite, dunque, stasera sarà l’Inter a impostare la partita, tenendo conto anche della grande spinta del suo pubblico”

About Redazione

Leggi anche

MARANI su Allegri: “Ha fatto il discorso giusto in conferenza. La Juve deve isolarsi e concentrarsi”

Il giornalista rilancia le speranze della Vecchia Signora in un intervento a SkySport. ISOLAMENTO – …