MARCHETTI: “Juve ingolfata. Bonucci si dice preoccupato mentre Allegri minimizza”

La caduta casalinga dei bianconeri complica la strada della Juventus verso la qualificazione agli ottavi. La squadra di Allegri resta terza a zero punti.

SFIDUCIA – La notte dello Stadium si rivela cupa e fonda perché la Juventus non riesce a superare l’ostacolo Benfica. Luca Marchetti ha analizzato le molteplici facce della crisi nel suo editoriale per TuttomercatoWeb.com.

“Mai aveva iniziato così la Champions League, mai con due sconfitte. Ma è il momento che non funziona proprio, non solo l’Europa. A settembre mai una vittoria. In questo avvio di stagione in 8 partite le vittorie sono 2. Nelle ultime 3 partite ha sempre subito 2 gol (nelle 5 precedenti invece ne aveva subiti soltanto 2). Le due vinte sono con Sassuolo e Spezia. La Juve è ingolfata e non può essere soltanto relativo alle assenze. Bonucci si dice preoccupato, Allegri minimizza perché sa che non può dare troppe pressioni alla sua squadra, ma una soluzione va trovata e in fretta. Perché questa Juventus è troppo lontana dalle idee che aveva la società (e l’allenatore stesso) una volta che si sono riabbracciati un anno e mezzo fa. E’ una situazione inimmaginabile. Non per i risultati, quanto per le prospettive oggi, per l’ambiente e per quello che si porta dietro. Tanti tifosi si dicono preoccupati, ieri sera allo stadio non c’era il tutto esaurito. C’è sfiducia. E quella che si respira fuori sembra aver intaccato anche dentro lo spogliatoio qualche certezza. Ora bisogna stringere le fila e riprendersi in mano il proprio futuro. Nulla è compromesso per carità, ma la strada è in salita”

About Redazione

Leggi anche

JUVE, Conte allontana il ritorno: “E’ una mancanza di rispetto verso di me e verso Allegri”

Le parole dell’allenatore del Tottenham DICHIARAZIONI – Nel corso della conferenza stampa prepartita, Antonio Conte …