MAURO: “Ronaldo mai stato un leader. Pensa più al suo fatturato che al resto”

La critica del noto giornalista, intervistato dalla Gazzetta dello Sport

LE DICHIARAZIONIMassimo Mauro ha esposto il suo punto di vista sul fuoriclasse portoghese, criticando il suo individualismo troppo eccessivo:

«Ronaldo non è mai stato un leader dove ha giocato e non lo sarà mai. È un’azienda e per lui è più importante il suo fatturato che il fatturato della squadra. È fatto così, non è che prima fosse un leader alla Maradona e ora sia cambiato. Cristiano non trascina i compagni, Cristiano vuole che i compagni gli diano la palla per far gol. Un grande solista, non un uomo squadra. A livello personale ha fatto bene, segnando sempre; non gli si può certo dire di non aver mantenuto le attese ed è enorme a livello di marketing. Dal punto di vista dei risultati sportivi però la Juve con lui non ha fatto meglio rispetto al passato, anzi peggio in Champions. Per questo è meglio per entrambi che le strade si separino: Ronaldo può iniziare una nuova tappa altrove mentre la Juve si toglie un impiccio finanziario enorme»

About Redazione

Leggi anche

JORGE MENDES: “CR7 allo Sporting? Vi svelo quali sono i suoi progetti”

Le parole di Jorge Mendes a Record DICHIARAZIONI – Il procuratore di Cristiano Ronaldo, durante …