MERCATO, Arthur non è considerato incedibile: può partire

La Juventus non ritiene incedibile Arthur, centrocampista arrivato nello scambio con Pjanic. Impossibile pensare di cederlo a titolo definitivo. Più probabile mandarlo in prestito oppure inserirlo nuovamente in uno scambio

PROSSIMA PARTENZA? – Come viene riportato da “Calciomercato.com“, Arthur non è considerato al centro del progetto. Infatti, con l’arrivo di Massimiliano Allegri che reputa Bentancur, Rabiot e McKennie imprescindibili, discorso diverso vale per il brasiliano. Per questo motivo, la Madama potrebbe pensare di mandarlo via: ma come? Impossibile pensare di lasciarlo partire via a titolo definitivo. Il nodo è legato alla sua valutazione: nello scambio con Miralem Pjanic, il centrocampista ex Barcellona è stato valutato sui 72 milioni di euro. Nessun club europeo può pensare di spendere una cifra simile, anche intorno ai 60 milioni. In questo caso le soluzioni sono due: o cederlo in prestito o inserirlo nuovamente in uno scambio. Nel primo caso, però, si dovrebbe coprire l’ingaggio o l’ammortamento con una soluzione onerosa. Nel secondo, invece, scambiandolo con un altro giocatore, si rischierebbe di creare un altro caso “Arthur“. Ultima constatazione, ma non meno importante, il centrocampista bianconero non ha acquirenti, a differenza di Aaron Ramsey, anche lui in uscita nel mercato della Juventus.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Rugani sul taccuino di Maurizio Sarri per la Lazio

A riportarlo è ‘Il Tempo’ DA MENTORE AD APPRENDISTA – La carriera di Daniele Rugani …