MERCATO, Due cessioni per il grande ritorno del francese

La Juve sogna il ritorno di Paul Pogba ed è disposta a vendere Ramsey e Rabiot per racimolare un piccolo tesoretto

CESSIONI – In questo periodo di sosta, la Juventus può lasciare da parte i problemi in campo e concentrarsi su quelle che potrebbero essere le figure giuste per l’anno prossimo. Le prime modifiche arriveranno nel reparto più indebolito della Vecchia Signora, il centrocampo. Infatti, la società bianconera sarebbe disposta a vendere Aaron Ramsey, dopo la deludente stagione compressa da infortuni e diverse ricadute. Sul centrocampista gallese, è forte l’interesse di molti club inglesi e, una sua eventuale vendita, alleggerirebbe le casse del club. A seguirlo, ci sarebbe anche Adrien Rabiot corteggiato dall’Everton.

IL RITORNO – Con le due cessioni, la Juventus riuscirebbe a racimolare un tesoretto di 40 milioni di euro, cifra che potrebbe essere totalmente investita per il ritorno di Paul Pogba. Il francese, in rotta con il Manchester United, ha scadenza di contratto tra un solo anno e questo lo rende una preda succulenta per molti club europei. Inoltre, con le cessione di Ramsey e Rabiot, Paratici in un colpo solo si libererebbe di 14 milioni d’ingaggio totali, cifra che potrebbe essere offerta al giocatore dello United. Da non sottovalutare, è il rapporto tra lo stesso calciatore e la società bianconera che non hanno mai smesso di tenersi in contatto, neanche quando Pogba lasciò la Vecchia Signora nell’estate del 2016. Qualora, però, il trasferimento non dovesse concretizzarsi, il primo nome della lista rimane quello di Manuel Locatelli.

About Redazione

Leggi anche

DALLA GERMANIA, Arriva l’ipotesi di uno scambio Pavard-Arthur

La Juventus sarebbe interessata al terzino destro del Bayern Monaco che, dal canto suo, non …