MERCATO, I piani di Pirlo e Paratici per Dragusin

La Juventus ha soffiato Radu Dragusin ad Atletico Madrid e Paris Saint Germain nel 2018 e, adesso, si gode la crescita esponenziale del suo giovane talento che ha esordito in prima squadra mercoledì scorso in Champions contro la Dynamo Kiev.

Stando a quanto riferisce Tuttosport, il contratto del difensore, classe 2002, è in scadenza il 30 giugno 2021, ma non c’è nessun allarme. Sarà lui, infatti, il quinto centrale bianconero scelto da Andre Pirlo.

A conferma della fiducia che Pirlo e Paratici ripongono in lui, a gennaio arriverà il rinnovo del contratto: a cifre da Serie A, si intende, seppur parametrate a un debuttante. Si parla, infatti, di una cifra che oscillerà tra i 500 mila e il milione di euro.

Intanto parla il suo agente, Florin Menea, che ha fatto sapere che non sarà un problema accordarsi con la società bianconera. Queste le sue parole:

ESORDIO – “Abbiamo parlato subito dopo la partita: era sorpreso per il debutto. Pirlo gli ha detto ‘entri adesso’. Non ha avuto tempo neanche di pensarci e di rifletterci: senza riscaldamento, è stata una bella cosa da parte del mister. È entrato e ha fatto bene. La gara era già sul binario ma per lui è stato importante prendere contatto con la squadra.”

RINNOVO –“Non c’è mai stato in testa nostra l’idea di partire, l’accordo non sarà un problema. In futuro lo troveremo, si vede alla Juventus.”

About Redazione

Leggi anche

FOTO-SOCIAL, Dragusin: “Grande stagione”. Potrebbe rimanere alla Juventus

Inserito nella trattativa che porta a Manuel Locatelli, adesso Dragusin sembra essere certo di rimanere …