MERCATO, Sirene spagnole per CR7. Con Ancelotti, il portoghese può tornare al Real

Cristiano Ronaldo al Real Madrid. È possibile? Ancelotti lo rivorrebbe, ma molto dipenderà da Florentino Perez

MAGICO RITORNO – E se il ritorno in panchina di Carlo Ancelotti riaccendesse le speranze per Cristiano Ronaldo? D’altronde proprio nelle due stagioni in cui l’ex Milan ha allenato i Blancos, il portoghese ha dato il meglio di sé: 51 gol in 47 partite e 61 reti in 54 match disputati. Numeri da urlo che ormai l’attuale CR7 guarda come se fosse un lontano ricordo. Il “Corriere dello Sport” sottilinea poi, una frase celebre del pluricampione lusitano: “Ancelotti? Persona speciale, grande allenatore, spero di poter lavorare ancora insieme in futuro“. E non è detto che non si possa avverare. Ronaldo ha pensato nei mesi scorsi a un suo clamoroso ritorno a Madrid, ma a frenare il tutto è stato Florentino Perez che preferisce di gran lunga altri profili più giovani e di prospettiva. In alternativa, il portoghese ha anche altre opzioni. La prima è un ritorno romantico al Manchester United, con Pogba inserito in trattive. La seconda, più difficile, in una nuova esperienza in Francia con il PSG. Tutto è ancora in bilico, ma il ritorno di Ancelotti ha acceso una fiammella di speranza non indifferente.

About Redazione

Leggi anche

MOMBLANO: “Ad Allegri piace molto Kessié”

Le parole del giornalista Luca Momblano SMACCO? – Il Milan ha vissuto un inizio di …