MONZA-JUVENTUS, Arrivabene: “Esonero di Allegri non è nei nostri piani”

Le parole usate dal dirigente bianconero

INTERVISTA – Poco fa ai microfoni di Dazn, Maurizio Arrivabene ha dichiarato con importanti pensieri il futuro di Max Allegri sulla panchina della Vecchia Signora. Di seguito quello che è stato detto:

“Cambiare guida tecnica sarebbe una follia: oggi come oggi, i problemi vanno vissuti e visti a 360 gradi. Siamo usciti da anni difficili che hanno pesato su tutti quanti. Quindi la responsabilità è far funzionare la società Juventus. Fare dei processi sommari e indicare un colpevole non aiuta la Juve a lavorare con disciplina. Max ha un programma che deve sviluppare in 4 anni, io come ad devo sviluppare un programma in 2/3 anni. Allora il colpevole sono io: l’ad è al vertice della società, se le cose non funzionano è compito mio farle funzionare. Ci sono tre elementi: l’umiltà, la chiarezza e la determinazione. Abbiamo dei problemi, non si risolvono lasciando da sola una persona”.

About Redazione

Leggi anche

VIDEO MBN, IL PRE-PARTITA DI JUVENTUS-MACCABI HAIFA: i dubbi di formazione, l’avversario, l’uomo chiave

TORINO – La musichetta della Champions League torna a risuonare in quel di Torino. Questa …