MOVIOLA, Morata-Cataldi: è rigore. Reina abbatte Chiesa

Buona condotta di gara da parte dell’arbitro Di Bello. Corrette le decisioni su entrambi i calci di rigore.

RIGORI – La Juventus vince e convince. Allegri batte Sarri e continua la rincorsa alle prime della classe. I bianconeri, protagonisti di una prova di carattere e grinta, hanno reso piccola una Lazio mai pericolosa e in evidente difficoltà nel tentativo di bloccare le velenose e devastanti ripartenze della Juve. Il match è stato deciso da due rigori entrambi messi a segno da un Bonucci freddo e determinato dagli undici metri. Sarri si è lamentato con Di Bello in occasione del primo calcio di rigore, ma la scelta dell’arbitro, dopo un consulto al VAR, è stata ineccepibile: Cataldi frana ingenuamente e in maniera scomposta su Morata, causando il rigore che porta in vantaggio i bianconeri. Ancora più palese e netto è il secondo tiro dal dischetto, concesso, questa volta senza indugi, dal direttore di gara. Reina mette a terra Chiesa: secondo rigore e annessa ammonizione per l’estremo difensore spagnolo. A riportarlo è TuttoSport.

About Redazione

Leggi anche

RUMMENIGGE: “Dybala talento formidabile. Su Chiellini e Chiesa…”

Le parole dell’ex dirigente del Bayern Monaco. DICHIARAZIONI – Kar-Heinz Rummenigge, ex giocatore e dirigente del …