NAP-JUV, CHI SI FERMA È PERDUTO

La corsa scudetto continua, inarrestabile, la Juve tiene il passo senza mollare un centimetro dalle cugine milanesi, ma allo “Stadio D.A. Maradona” di Napoli qualcuno sarà costretto a mollare.

Che sia il Napoli di Gattuso, costretto quasi più della Juventus a vincere, per non perdere la panchina partenopea dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia contro l’Atalanta. Non solo il morale ma anche le forze, in senso figurato, iniziano a mancare; in casa azzurra l’infermeria è piena, gli ultimi arrivati sono Hysaj e Demme. Koulibaly è positivo al Covid-19, Manolas invece ancora out per la caviglia. Poche scelte per “Ringhio” Gattuso che riproporrà la coppia Rrhamani-Maksimovic al centro con Di Lorenzo e Mario Rui sulle corsie esterne. Centrocampo a tre con Elmas e Zielinski ai lati di Bakayoko, in attacco Petagna potrebbe completate il reparto con Lozano e Insigne (in cerca di vendetta dopo il rigore fallito nella finale di Supercoppa).

Stato d’animo opposto in casa Juventus, dove si viaggia sull’onda dell’entusiasmo, dove per la Juve di Pirlo tutto ora sembra possibile! Pensare che nemmeno troppi mesi fa, era Andrea a rischiare, mentre il suo ex-compagno al al Milan raccoglieva elogi. Il calcio è un mondo difficile, ma solo per chi non lo conosce. Anche la Juve ha i suoi acciacchi, a Napoli non ci saranno Dybala e Arthur, ma tornerà a disposizione Bonucci, mentre Bentancur rientrerà dalla squalifica e ritroverà posto a centrocampo. Sugli esterni i fedelissimi Chiesa e Cuadrado, a tutto campo. In attacco Morata sembra il favorito per affiancare Cristiano Ronaldo.

Ormai manca poco, alle 18 risponderà il campo, con una partita che promette tante spettacolo, giocate e bei ritmi. D’altronde in palio c’è molto di più di 3 semplici punti.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui; Elmas, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Petagna, Insigne. Allenatore: Gattuso.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Chiellini, De Ligt; Chiesa, McKennie, Bentancur, Rabiot, Cuadrado; Morata, Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

About Gianmarco Fusi

Leggi anche

ANCORA PIRLO: “Lo scudetto? Complimenti a loro, ma potevamo fare di più. Domani scendere in campo determinati”

CONFERENZA STAMPA – Alla vigilia di Juventus–Inter, Andrea Pirlo parla del match che si giocherà …