NAZIONALE, Mancini: “Giocare con la testa libera per fare l’impresa”

La ricetta di Roberto Mancini per portare l’Italia sul trono d’Europa

IL SEGRETO VINCENTE – Il commissario tecnico dell’Italia Roberto Mancini, si esprime in vista dell’imminente inizio d Euro2020. Un appuntamento molto atteso da tutti i giocatori azzurri, così come da tutto il popolo italiano:

“Dopo tutto quello che abbiamo passato, è il momento di far divertire un po’ la gente. Come facciamo noi: siamo insieme da tre anni, ci siamo sempre divertiti e vogliamo continuare a farlo. Per onorare ogni minuto che giocheremo di questo torneo. Con la spensieratezza dei ragazzini che cominciano a giocare a calcio, ma anche la responsabilità di chi rappresenta uno dei Paesi più forti e belli al mondo. Anche se la prima di un torneo è sempre la più difficile e l’inaugurazione mette un po’ di pressione. Non ci si può non emozionare, ma stanotte conto di dormire: spero di faticare a prendere sonno il 9 o il 10 luglio… E comunque è una partita di calcio, dobbiamo giocarla liberi mentalmente. Perché è giusto avere rispetto per la Turchia, piena di giocatori di talento”

Sul ritorno dei tifosi all’Olimpico

“Sarebbe stato il nostro dodicesimo uomo: così un po’ meno, quasi come giocare in campo neutro, con molti turchi come è giusto che sia. Ma da nessuno a quasi 16.000 tifosi è già un primo passo”

About Redazione

Leggi anche

EURO2020, Le ultime su Eriksen: arriva il comunicato della Danimarca

Christian Eriksen si è ripreso ed è stato traspostato in ospedale. Arriva anche il comunicato …

COMMENTA