NEXT GEN, Brambilla: “Siamo pronti ad affrontare un’altra squadra forte come il Padova. Dovremo saper leggere le situazioni”

I ragazzi della Next Gen, ex Under23, sono reduci da un pari in casa della corazzata Pordenone.

TORINO – A Juventus Tv Massimo Brambilla ha parlato di Pordenone-Juventus Next Gen e ha, poi, presentato la sfida al Padova, prossimo impegno dei bianconeri in campionato. Di seguito le sue parole.

Come sta la squadra

“Mentalmente il pareggio di Pordenone all’ultimo respiro ci ha dato fiducia e ulteriore spinta. I ragazzi hanno recuperato bene le energie sotto l’aspetto fisico e siamo pronti ad affrontare il Padova, un’altra squadra forte e con giocatori esperti che anche quest’anno, come già capitato negli scorsi, proverà a lottare per la promozione in Serie B”

Sul Padova

“Sarà una partita sulla falsariga di quella del Pordenone perché anche il Padova è una squadra che pressa e accetta i duelli uomo contro uomo. Ci aspettiamo una partita “sporca” dove dovremo essere bravi ad adattarci alle situazioni che richiederà il match e dovremo anche fare meglio per quanto riguarda le scelte tecniche rispetto alla sfida contro il Pordenone”

Cosa ha funzionato e cosa no col Pordenone

“Ci sono tanti aspetti positivi della partita di venerdì scorso. In primis la reazione dopo aver subìto gol. Siamo sempre stati in partita e quando il Pordenone ha allentato un po’ la pressione abbiamo iniziato a prendere campo e abbiamo avuto almeno un paio di occasioni prima del gol. Ci sono aspetti anche su cui dobbiamo migliorare. Ad esempio, a livello tecnico quando gli avversari ci vengono a pressare forte dovremmo imparare a tenere meglio il pallone. Diventerà fondamentale anche il saper leggere le situazioni perché da avversario ad avversario dovremo essere in grado di adattarci alle diverse caratteristiche degli avversari che andremo ad affrontare”

Infortuni

“Abbiamo ancora qualche giocatore ai box, ma i percorsi di recupero degli infortunati stanno proseguendo bene. In vista del match contro il Padova rientrerà Verduci e per il resto la squadra sarà composta in linea di massima dagli stessi effettivi della trasferta in Friuli”

About Redazione

Leggi anche

NEXT GEN, Stramaccioni: “Con il Renate sarà partita di lotta. Il mister? Ci chiede tanta pulizia tecnica”

Il calciatore bianconero ha parlato ai canali ufficiali del club. DICHIARAZIONI – Diego Stramaccioni ha …